• Google+
  • Commenta
5 giugno 2007

La città della scienza di Napoli ai vertici di ECSITE

E’ un italiano il nuovo presidente di ECSITE, ‘European Network of Science Centers and Museums’: si tratta di Vincenzo Lipardi, creatore con Vitto

E’ un italiano il nuovo presidente di ECSITE, ‘European Network of Science Centers and Museums’: si tratta di Vincenzo Lipardi, creatore con Vittorio Silvestrini della Fondazione Idis- Città della Scienza, eletto dai mille delegati riunitisi ieri mattina a Lisbona.
ECSITE esiste dal 1989 ed è una collaborazione non-profit fra musei, istituti scientifici, centri di ricerca, università e fondazioni europee. I mille delegati, che hanno eletto Lipardi nuovo presidente, rappresentavano a loro volta circa quattrocento istituzioni scientifiche sparse nel nostro continente.
Il neonato presidente, che è il Coordinatore del Dipartimento di Comunicazione Istituzionale ed Immagine del Comune di Napoli, porta con sé ai vertici di ECSITE anche la fondazione che rappresenta, ovvero la Idis- Città della Scienza di Napoli, progetto presentato vent’anni fa con la prima edizione di Futuro Remoto e diventato realtà nel 1996, quando venne inaugurato il primo prototipo di Città della Scienza. E’ dal 2001 che la Fondazione Idis siede nel board di ECSITE e finalmente quest’anno ne ha raggiunto il vertice. Vittorio Silvestrini, co-fondatore con Lipardi di Idis, ha invece ricevuto il Premio Descartes 2006 per la Comunicazione Scientifica.
Lipardi guiderà ECSITE per due anni secondo determinate linee direttive che ha esposto accuratamente davanti all’assemblea riunita a Lisbona. Anzitutto, ha sottolineato la necessità di potenziare i servizi di ECSITE sulla rete a vantaggio delle sue centinaia di membri; in secondo luogo, auspica un collegamento maggiore fra le istituzioni scientifiche, la Commissione e il Parlamento Europeo; fondamentale sarà la realizzazione di una serie di progetti continentali, attraverso una rete di azione e comunicazione globale; infine, il nuovo presidente aspira a collegare in maniera più forte il mondo della comunicazione con quello della ricerca, presupposto indispensabile per garantire il diritto all’informazione dei cittadini e facilitarne la fruizione del progresso scientifico. Un progresso che, in fin dei conti, riguarda tutti noi.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy