• Google+
  • Commenta
27 giugno 2007

Staminali cardiache: scenari e prospettive della scienza moderna

La speranza è quella di riuscire ad impiantare, all’interno del muscolo più importante del corpo umano, il cuore, cellule in grado di riLa speranza è quella di riuscire ad impiantare, all’interno del muscolo più importante del corpo umano, il cuore, cellule in grado di ripristinare i tessuti danneggiati. L’applicazione delle cellule staminali, in questo senso, è la nuova scommessa della medicina moderna: gli scienziati e i medici di tutto il mondo studiano le modalità attraverso le quali poter applicare questa interessante scoperta biologica all’applicazione clinica.
Il 27 e il 28 giugno, presso il Tempio di Antonio e Faustina, a Roma (San Lorenzo de’ Speziali in Miranda, via in Miranda 10) si terrà un convegno internazionale che vedrà ospiti prestigiosi medici e ricercatori, provenienti da diverse parti del mondo, “Cardiac Sterm Cells: what we need for clinical translation” è il titolo dello stesso.
L’università La Sapienza di Roma, recentemente, è riuscita a mettere a punto, per la prima volta, la metodica per l’isolamente e l’espansione “ex vivo” delle cellule staminali cardiache, a parte da biopsie di cuore prelevabili anche ambulatoriamente; la ricerca ha visto anche la collaborazione della John Hopkins University di Baltimore (Usa).

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy