• Google+
  • Commenta
5 giugno 2007

Unisa: Taekwon-do nella vita

Continua il cammino dell’Unisa con il Taekwon-do. Ieri sabato 2-6-07 e oggi domenica 3-6-07, nella palestra “Tufarelli sport”, si sono svolte una seriContinua il cammino dell’Unisa con il Taekwon-do. Ieri sabato 2-6-07 e oggi domenica 3-6-07, nella palestra “Tufarelli sport”, si sono svolte una serie di eventi di grandissima importanza. Ieri si è aperto il corso arbitri ed istruttori per le discipline di Taekwon-do e Kick Boxing, valenti a livello regionale per le federazioni della G.T.F. (Global Taekwon-do Federation) e della W.A.S.CO. (World All Style Combat Organization), presieduti dal Gran Master “Gianni Sarritzu” rispettivamente 8° e 9° Dan Degree.
La partecipazione dei futuri direttori di gara ed istruttori, è stata veramente intensa in una giornata grigia, riscaldata da una grande passione in comune.
In ordine di grado citiamo i giovani partecipanti ai corsi: Antonio Inverso cintura nera 3° Dan Degree, capitano della Nazionale Italiana, e vincitore dell’ultimo Campionato Europeo, Cosimo Baio cintura nera 2° Dan Degree, iscritto al primo anno della Facoltà di Giurisprudenza all’Università degli Studi di Salerno, Fabio Aversa cintura nera 2° Dan Degree, Francesco Toto cintura nera 2° Dan Degree, reduce dal 2° posto all’ultimo campionato italiano, iscritto al terzo anno della Facoltà di Farmacia all’Università degli Studi di Salerno, Elena Speranza cintura nera 1° Dan Degree, che durante il corso ha dato prova della sua maturità nei confronti dell’Arte Marziale, Antonio Paradiso cintura nera 1° Dan Degree, Pasquale Annunziata anch’egli cintura nera 1° Dan Degree e prossimo al diploma di scuola media superiore, Loriana Schiavo cintura nera 1° Dan Degree, Marco Faiella cintura rossa superiore specializzando all’Università degli Studi di Napoli presso la Facoltà di Ingegneria Informatica, Alessandro Frola, cintura rossa superiore iscritto al primo anno di Scienze Biologiche all’Università di Napoli.
Come sempre membro importante di questi eventi è stato il Maestro “Angelo Ianniello” cintura nera 5° Dan Degree, figura d’esempio prezioso per questi giovani atleti-istruttori.
Non è finita qui però. No cari amici lettori e colleghi, oggi infatti, due atleti di grande qualità tecnica hanno continuato a far parlare di essi; parliamo di Cosimo Baio e Fabio Aversa che con grande preparazione atletica hanno sostenuto l’esame per la cintura nera 3° Dan Degree. Questo, un grado importante, che fa di questi due atleti, punti di riferimento importante per i loro colleghi.
Insomma traguardi importanti per ragazzi umili che sacrificano molto forse tanto per una passione che vogliono coltivale e plagiare affinché arrivi la tanto sperata perfezione.
Il Gran Master Sarritzu alla fine delle due intense giornate di lavoro ha salutato questi giovani ragazzi, elogiandoli uno ad uno singolarmente per quanto dimostrato.
Cosa aggiungere, emozioni che non possono essere spiegate con le parole, dove lo sguardo lascia la totale magia atletica per una disciplina Marziale, estremamente pulita e scorrevole, che rende i “sogni”, una piacevole realtà dopo tanti sacrifici.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy