• Google+
  • Commenta
4 luglio 2007

Camerino: si chiude il master in “Analisi ed elaborazione d’immagini biomediche”

L’Università di Camerino organizza, per il prossimo 5 luglio dalle ore 15.00 alle 20.00 presso il Dipartimento di Fisica, la giornata di chiusuL’Università di Camerino organizza, per il prossimo 5 luglio dalle ore 15.00 alle 20.00 presso il Dipartimento di Fisica, la giornata di chiusura del Master in “Analisi ed elaborazione d’immagini biomediche, giunto ormai alla quarta edizione e svolto in partenariato con l’INRCA e con la collaborazione di altre Università e Centri di Ricerca. L’iniziativa è articolata in due diversi momenti, strettamente legati tra di loro: nel pomeriggio di giovedì 5 luglio gli iscritti al Master presenteranno pubblicamente, davanti alla Commissione di valutazione, le tesi sviluppate nel corso degli stage svolti presso imprese ed ospedali; per la mattinata di venerdì 6 luglio, con inizio alle ore 9.00 nella Sala degli Stemmi di Palazzo Ducale, è previsto il Workshop “Produzione ed elaborazione di immagini biomediche radiologiche: sviluppi e tendenze”.

“Sono di notevole interesse gli argomenti delle tesi che gli iscritti al master presenteranno – ha sottolineato il Direttore del master, Prof. Roberto Murri – e spaziano da aspetti generali sui metodi della elaborazione di immagini e del legame qualità dell’immagine – qualità del processo diagnostico, ad applicazioni specifiche relative al processo di proliferazione di cellule tumorali, alla valutazione del danno vascolare nelle retinopatie e in
lesioni coronariche, alla valutazione dell’entità del processo osteoporotico. Nel corso del workshop di venerdì mattina – prosegue il Prof. Murri – i ricercatori delle società produttrici di sistemi per acquisizione di immagini mediche, discuteranno alcuni aspetti del processo di acquisizione e presentazione delle immagini mediche, legati allo sviluppo del processo di elaborazione. Saranno discussi, in particolare, casi di immagini mediche radiografiche, di risonanza magnetica e di tomografia computerizzata”.

L’incontro del 6 luglio si aprirà con i saluti di Roberto Murri, Direttore del Master, Fulvio Esposito, Rettore dell’Ateneo di Camerino, Antonio Aprile, Direttore Generale INRCA, Piero Ciccarelli Direttore ASUR Zona Territoriale 9, Pierluigi Gigliucci Direttore ASUR Zona Territoriale 10 e Enzo Carli della Regione Marche. La discussione sarà introdotta e coordinata dal dott. Carlo Marinucci, presidente del gruppo regionale della Società Italiana di Radiologia Medica. Aprirà la serie di interventi la dott.ssa Annamaria Zaia, coordinatrice Inrca del Master, sottolineando l’importanza dell’utilizzo dell’analisi di immagine nello studio dell’’invecchiamento e nella diagnosi precoce delle patologie età-associate. I numerosi relatori che interverranno prenderanno in esame i processi di acquisizione d’immagini nella transizione ai sistemi digitali, presenteranno inoltre alcuni risultati di ricerca sviluppati nell’ambito delle attività del Master e un’interessante esperienza di nascita di uno spin-off. Al termine del workshop saranno consegnati i diplomi del master.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy