• Google+
  • Commenta
1 luglio 2007

Cortometraggi sul precariato per il premio “Obiettivi sul lavoro 2007”

La facoltà di Scienze della Comunicazione della Sapienza università di Roma propone, attraverso le pagine del suo sito, un important

La facoltà di Scienze della Comunicazione della Sapienza università di Roma propone, attraverso le pagine del suo sito, un importante concorso per audiovisivi dal titolo“Obiettivi sul lavoro”. Il premio si propone di indagare e dare visibilità al fenomeno del lavoro precario, argomento molto sentito dalle nuove generazioni, attraverso il linguaggio delle immagini in movimento.
Oggetto del bando di concorso sono le condizioni del lavoro atipico in Italia e nel mondo, i processi di precarizzazione del mondo del lavoro e le sue implicazioni nella trasformazione della società, la narrazione di vicende individuali con particolare attenzione ad uno sguardo di genere,
Possono partecipare al concorso cortometraggi, documentari e opere di finzione realizzati a partire dall’anno 2005 su qualsiasi supporto (pellicola, videonastro, videodisco, ecc.), di durata massima di 60 minuti, in lingua italiana (o in versione italiana). Le copie da inviare per la partecipazione al concorso dovranno essere presentate nel formato DVD.
I bandi di concorso e le schede di partecipazione sono disponibili presso la segreteria del concorso e sono scaricabili dal sito www.ucca.it; www.nidil.cgil.it.
La richiesta di ammissione al concorso deve essere inoltrata utilizzando esclusivamente la scheda ufficiale di iscrizione e deve pervenire, insieme ai film (in tre copie DVD ciascuno), entro e non oltre il 10 agosto 2007.
I premi, suddivisi per categorie, saranno così ripartiti:
€ 4.000,00 al miglior film di finzione;
€ 4.000,00 al miglior film documentario;
€ 4.000,00 al miglior film “al femminile”;
Il miglior film cortometraggio in assoluto verrà stampato in una copia in 35 mm. (massimo 20’).
La consegna dei premi avverrà il 12 ottobre 2007 a partire dalle ore 21 presso la Casa del Cinema di Roma
Nello stesso giorno, e nello stesso luogo, a partire dalle ore 15, tutti i film selezionati saranno presentati al pubblico. I film premiati saranno inoltre proiettati in circa duecento località italiane dal 22 al 28 ottobre 2007, nel quadro della settimana d’iniziative dedicata alla condizione del lavoro precario in Italia.
Il miglior film cortometraggio, riversato in pellicola, sarà diffuso anche nelle sale e nelle arene estive del circuito Arci-Ucca.
Per ulteriori informazioni si può contattare la segreteria del concorso: c/o UCCA – Unione dei circoli del cinema Arci Tel. 06/41609225; 06/41609225 Fax 06/41609275 ucca@arci.it.

Google+
© Riproduzione Riservata