• Google+
  • Commenta
27 luglio 2007

Padova: al Bo sound di New Orleans

Sound pianistico e vocale di Max “Alligator” Lazzarin, venerdì 3 agosto, alle ore 21 nel Cortile Nuovo di Palazzo del Bo, nell’ambito delle SeSound pianistico e vocale di Max “Alligator” Lazzarin, venerdì 3 agosto, alle ore 21 nel Cortile Nuovo di Palazzo del Bo, nell’ambito delle Serate Musicali organizzate dall’Associazione Ricreativa Culturale e Sportiva dell’Università di Padova.
In attività da una ventina d’anni, di cui dieci trascorsi nel mondo del Blues, Lazzarin si ispira alle atmosfere musicali di New Orleans, crocevia di razze e culture dalle sonorità caraibiche, funky e gospel, inevitabilmente venate di blues. Una musica “contaminata” quella di Lazzarin, in cui il suono è mescolato ed “inquinato” da quanto di artisticamente significativo ha segnato il suo cammino musicale.
A fianco, agli inizi della carriera, di uno dei migliori chitarristi finger picking veneti, Paolino “Gianco” Giacomin e Stefano Titotto armonicista e vocal, esperienza da cui nacquero gli “Stompers”, entra successivamente a far parte dei “Blue Devils”, per giungere all’esperienza più significativa con Claudio Bertolin, uno degli ultimi grandi bluesmen italiani. All’inizio del ’99 fonda gli Alligators, per ridare voce al piano blues e boogie.
Riproponendo Champion Jack Dupree e Fats Domino, Ray Charles e Katie Webster, ci fa ascoltare un sound che parte dai primi blues arcaici, e che dal blues di Chicago giunge fino al “boogie piano” più moderno.
Composta da Max Lazzarin al pianoforte e voce, Zeno Odorizzi al sax, Alessandro Arcuri al contrabbasso e ai cori, e Tim Smethurst alla batteria, la Max Lazzarin Band è recentemente uscita con un nuovo disco dal titolo “Baron Samedì”, edito dalla LM Records. Tra le più importanti scene calcate ricordiamo il Porretta Soul Festival, insieme alle Foxy Ladies (straordinario trio vocale di Rovigo), e il Narcao Blues Festival, in cui il gruppo ha aperto il concerto di James Cotton.
Il disco ha fatto conoscere la Max Lazzarin Band anche all’estero, dopo essere stato inserito nelle Play list di Radio francesi, belghe e canadesi.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy