• Google+
  • Commenta
17 luglio 2007

Roma, bando di concorso per audiovisivi

“Obiettivi sul lavoro 2007″, questo il nome del concorso per audiovisivi che si propone di indagare e dare visibilità al fenomeno del lavoro pr”Obiettivi sul lavoro 2007”, questo il nome del concorso per audiovisivi che si propone di indagare e dare visibilità al fenomeno del lavoro precario attraverso il linguaggio delle immagini in movimento. Un bando votato a far rivivere su audiovisivo la storia, le trasformazioni della realtà di milioni di persone, e le condizioni del cosiddetto lavoro atipico nella nostra nazione, non disdegnando una parentesi “gender-oriented” e interviste in profondità su vicende individuali. Qualsiasi supporto (riversato su DVD) a tema dal 2005 ad oggi è invitato a partecipare – vanno bene corti, documentari e piccole fiction. I tre premi che saranno assegnati (miglior film di finzione, miglior documentario e miglior film “al femminile”) saranno di 4000 Euro l’uno. I film selezionati saranno presentati al pubblico venerdì 12 ottobre a partire dalle ore 15 presso la Casa del Cinema di Roma; i premi per i film vincitori saranno consegnati venerdì 12 ottobre 2007 a partire dalle ore 21 sempre presso la Casa del Cinema di Roma. I film premiati inoltre saranno proiettati in circa duecento località italiane dal 22 al 28 ottobre 2007 nel quadro della settimana d’iniziative dedicata alla condizione del lavoro precario in Italia. Il film cortometraggio riversato in pellicola sarà diffuso anche nelle sale e nelle arene estive del circuito Arci-Ucca.

Google+
© Riproduzione Riservata