• Google+
  • Commenta
18 luglio 2007

Siena: master sull’autismo

Comincerà a settembre, presso l’Università di Siena, sede distaccata di Arezzo, il primo master italiano sull’autismo. E’ prevista la
Comincerà a settembre, presso l’Università di Siena, sede distaccata di Arezzo, il primo master italiano sull’autismo. E’ prevista la collaborazione con esperti italiani di fama internazionale, come Michele Zappella e con l’equipe del Child Study Center dell’Università di Yale, centro di eccellenza nel campo della ricerca e della clinica sull’autismo. In particolare il direttore del Centro, Fred Volkmar, una delle massime autorità a livello mondiale, sarà preposto a coordinare e dirigere un folto gruppo di esperti statunitensi. Alcuni di essi saranno provenienti anche dal glorioso MIND Institute dell’Università Davis in California. Nel percorso didattico verranno trattati, principalmente, i temi relativi: alle diagnosi; a quelli inerenti alle terapie di supporto; a quelli concernenti le modalità di intervento educativo-riabilitativo, per migliorare il comportamento e la comunicazione. Inoltre, per la prima volta, verranno introdotte alcune lezioni sui diritti e le pari opportunità delle persone affette da autismo. Esse saranno tenute dai maggiori esperti del settore, provenienti dalla rete della Federazione italiana superamento handicap (FISH). E’ bene ricordare che l’autismo è un disturbo dello sviluppo molto grave che colpisce un bambino su mille. Il Master, a tal proposito, avrà come obiettivo quello di creare nuove figure professionali specializzate con conoscenze e competenze per operare in strutture di terapia e riabilitazione pubbliche o private.
La tassa di iscrizione è di 6000 euro. Sono tuttavia previste borse di studio.

Google+
© Riproduzione Riservata