• Google+
  • Commenta
19 luglio 2007

Unimore: gli studenti progettano servizi per aziende

Gli studenti della facoltà di Scienze della Comunicazione e dell’Economia dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia in soccoGli studenti della facoltà di Scienze della Comunicazione e dell’Economia dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia in soccorso delle esigenze comunicative di Max Mara, Filmaster e del loro Ateneo. Per questi committenti hanno realizzato alcuni innovativi ed originali progetti che si sforzano di coniugare al meglio le potenzialità di internet con le attese della clientela e del pubblico. La presentazione dei risultati cui sono giunti venerdì 20 luglio 2007 a Reggio Emilia.

Che cosa cattura l’attenzione nel fruitore di internet oggi, contenitore sempre più ampio di nuove forme di fare comunicazione?

Le risposte, alcune perlomeno, vengono dagli studenti della facoltà di Scienze della Comunicazione e dell’Economia dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia che hanno realizzato per due grandi aziende italiane, Max Mara e Filmaster, e per il loro stesso Ateneo tre importanti progetti che, in modi differenti, indagando le attese dei clienti, propongono originali soluzioni comunicative, più aderenti ai loro gusti.

Gli studenti, tutti frequentanti l’insegnamento di Organizzazione per progetti, che si tiene nell’ambito laurea specialistica in Progettazione e Gestione della Comunicazione d’Impresa, alla presenza dei rappresentanti delle imprese committenti venerdì 20 luglio 2007 alle ore 15.00 presso l’Aula Magna “P. Manodori” del Complesso universitario ex Caserma Zucchi (via Allegri, 9) a Reggio Emilia, illustreranno nel corso di un confronto pubblico i risultati del lavoro che li ha visti impegnati in questi mesi.

Per Max Mara, il gruppo di universitari reggiani ha effettuato una rivisitazione del sito internet, per Filmaster, la più importante azienda italiana di produzione pubblicitaria e video musicali (ha recentemente curato l’uscita mediatica della Fiat 500) il work team degli studenti reggiani ha indagato i fattori di successo del Viral Marketing, strumento comunicativo-pubblicitario molto all’avanguardia, che non sfrutta i classici canali dell’advertising, ma forme più indirette come video, giochi di parole, video-games. E, infine, per conto dell’Ateneo di Modena e Reggio Emilia hanno realizzato uno studio sulle aspettative rispetto alla nascente web radio, che inizierà le sue trasmissioni il prossimo autunno.

“Organizzare il lavoro per progetti – ha spiegato il prof. Fabrizio Montanari docente di Organizzazione per progetti all’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia – è una scelta manageriale sempre più diffusa nelle aziende contemporanee operanti nei settori più diversi. Parlare di organizzazione aziendale nei giorni nostri, infatti, vuol dire sempre più far riferimento ai concetti di progetto, team e rete organizzativa. Coerentemente con l’obiettivo di sviluppare negli studenti le capacità di analisi, di intervento e di team working, agli studenti frequentanti è richiesto di lavorare in gruppi su un progetto reale, sviluppato in collaborazione con alcune imprese che fungono da committenti”.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy