• Google+
  • Commenta
13 settembre 2007

Essere giornalisti nel terzo settore: il “Progetto Bonelli”

Il Forum del Terzo Settore promuove, per il terzo anno consecutivo, il Progetto Bonelli, dedicato alla formazione di quei giovani che vogliono intraprIl Forum del Terzo Settore promuove, per il terzo anno consecutivo, il Progetto Bonelli, dedicato alla formazione di quei giovani che vogliono intraprendere la professione di “comunicatori sociali” e finalizzato a favorire momenti di formazione concreti a persone fortemente motivate a specializzarsi nel settore no profit e all’apprendimento di tecniche e di metodologie di lavoro nell’ambito della comunicazione e informazione del Terzo Settore.
Gli ambiti di attività del progetto sono:
1. Uffici stampa e strutture di comunicazione ed editoria di organizzazioni aderenti al Forum del Terzo Settore, o coinvolte nel progetto;
2. Redazioni di testate di informazione sociale di organizzazioni aderenti al Forum del Terzo Settore o coinvolte nel progetto.
Il progetto, promosso in collaborazione con la facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università La Sapienza di Roma, prevede tre profili A, B, C:
A. prevede due stage di “aggiornamento sociale” per giornalisti pubblicisti o professionisti iscritti all’albo.
B. Otto stages formativi per giovani neo laureati (laurea di base, specialistica e quinquennale, di età inferiore ai 28 anni);
C. Dieci stages per studenti iscritti al corso di laurea specialistica.
Gli stages prevedono 310 ore da svolgersi in tre mesi, indicativamente tra gennaio e giugno 2008.
Le domande di partecipazione al bando dovranno essere inviate entro e non oltre il 30 novembre.
Per ulteriori informazioni, visita il sito www.forumterzosettore.it/progettobonelli o contatta la segreteria organizzativa allo 06-68136844 (dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 13.00) o via mail progettobonelli@forumterzosettore.it

Google+
© Riproduzione Riservata