• Google+
  • Commenta
20 settembre 2007

Federico II: riscoprire la scienza attraverso i musei

Stimolare il risveglio intellettuale di una grossa parte della popolazione
Italiana, un sesto per l’ esattezza. E’ il traguardo che si propone di

Stimolare il risveglio intellettuale di una grossa parte della popolazione
Italiana, un sesto per l’ esattezza. E’ il traguardo che si propone di raggiungere l’ Università Federico II attraverso la riscoperta delle collezioni di alto valore storico – scientifico che appartengono ai suoi musei. Recenti ricerche Sials (Second International Adult Literacy Survey) hanno infatti mostrato che il livello medio di alfabetizzazione degli italiani è molto basso, e ciò impone alle istituzione culturali un grosso impegno per risollevare la situazione e intervenire attraverso modifiche sostanziali dei sistemi educativi del passato, divenuti ormai inefficaci. Riavvicinare il cittadino alla Scienza potrebbe risultare un compito non particolarmente arduo, se ritiene di poter centrare l’ obiettivo attraverso la proposizione di poli scientifici di grande risonanza e fascino, come lo sono i musei Universitari, che vantano uno stretto connubio tra le attività di ricerca e la didattica.
La sfida che i musei scientifici del nuovo millennio propongono, e in particolar modo quelli afferenti alla Federico II, è quella di rendere la scienza accessibile a tutti: dal professionista con la ventiquattrore, al ragazzino che vive nei quartieri disagiati dell’ interland partenopeo. La marcia in più dei musei, è la possibilità che offre ai suoi utenti di avere un contato diretto, quasi un dialogo, con ciò che gli è di fronte, che può essere un fossile risalente a milioni di anni fa o lo scheletro di un dinosauro della preistoria. Insomma, la possibilità di respirare il passato, che nemmeno le più prelibate ricostruzioni cinematografiche holliwoodiane ( vedi Jurassic park ) possono dare all’ essere umano. Le collezioni museali hanno la capacità di stimolare l’ intelletto e di inculcare quel recondito desiderio di sapere che è in ognuno di noi. Attraverso una stretta collaborazione con le istituzioni scolastiche e con il mondo del lavoro, i musei possono contribuire a diffondere la cultura scientifica tra i giovani.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy