• Google+
  • Commenta
30 settembre 2007

Test anti – suicidio nelle Università Cinesi

Università Cinesi sotto controllo!
Si cari amici lettori, il viceministro della Salute Zhu Shanlu, ha dichiarato che è stato pr

Università Cinesi sotto controllo!
Si cari amici lettori, il viceministro della Salute Zhu Shanlu, ha dichiarato che è stato preso un provvedimento serio, ovvero, dal prossimo anno scolastico tutti gli studenti cinesi, che vorranno frequentare l’università, dovranno sottoporsi ad un esame che certifichi la loro salute mentale.
Secondo quanto detto dal viceministro, questo riparo è stato preso per evitare i comportamenti autolesionistici di cui sempre più giovani ragazzi soffrono; infatti, secondo il recente rapporto dell’Organizzazione Mondiale della Sanità ogni anno almeno un milione di persone tenta il suicidio.
Per il momento, tutti i ragazzi che vorranno continuare il loro percorso scolastico, dovranno sostenere settimanalmente un incontro con lo psicologo.
Partito tutto per la causa dello scandalo avuto dalla Mattel, con i suoi giocattoli prodotti in Cina (nei quali era stata riscontrata una massiccia presenza di piombo), dove il direttore dell’azienda ha poi deciso di suicidarsi. Questo perché non poteva sopportare lo scandalo e la vergogna causatagli da questo evento.
Insomma cari amici, un cambiamento drastico, che si spera migliorare il futuro di grande paese.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy