• Google+
  • Commenta
7 ottobre 2007

10 milioni di euro per l’accesso al credito studenti

Garantire agli studenti universitari una maggiore mobilità sul territorio, attraverso finanziamenti garantiti per il pagamento delle spese di
Garantire agli studenti universitari una maggiore mobilità sul territorio, attraverso finanziamenti garantiti per il pagamento delle spese di intermediazione immobiliare per i fuori sede. È questo l’obiettivo a cui mira il protocollo d’intesa firmato nei giorni scorsi dai ministri dell’Università e della Ricerca Fabio Mussi, per le Politiche Giovanili Giovanna Meandri, e per le Riforme e Innovazioni nella Pubblica Amministrazione Luigi Nicolais.
Per garantire l’obiettivo dell’intesa, è stato stanziato un “Fondo per il credito ai giovani”, di un importo pari a 10 milioni di euro, ed il Ministero per le Politiche giovanili si è impegnato a destinare l’intera somma di tale fondo per gli anni 2007 e 2008.
Inoltre, per finanziare lo stesso fondo, il Ministero per le Riforme e Innovazioni nella Pubblica Amministrazione si è impegnato a garantire un incremento di 3 milioni di euro negli anni 2007 e 2008: tale somma è destinata a promuovere l’acquisto di pc portatili con connettività WiFi.
Il Ministero dell’Università e della Ricerca si è invece impegnato, di concerto con gli atenei italiani, a predisporre un sistema informativo di accreditamento degli studenti che risulteranno in possesso dei requisiti necessari per essere ammessi ai finanziamenti.
Per finanziare le iniziative promosse dal protocollo saranno ammessi anche i contributi esterni dei soggetti privati, attraverso sponsorizzazioni.

Google+
© Riproduzione Riservata