• Google+
  • Commenta
2 ottobre 2007

Genova: studenti in rivolta

Grande movimento in questi giorni, presso l’Università degli studi di Genova, motivo dello scandalo è stato un servizio pubblicato da
Grande movimento in questi giorni, presso l’Università degli studi di Genova, motivo dello scandalo è stato un servizio pubblicato da un’emittente locale nel programma “Primogiornale”. Nel filmato si mostravano aule stracolme, ragazzi costretti a sedersi per terra o sulla finestra,trovando una sistemazione “alla meno peggio”. Il servizio mostrava come nonostante le promesse fatte, la situazione nell’ateneo ligure non fosse cambiata. Dopo le dichiarazioni del Magnifico Rettore che ha esordito con un “non ne sapevo niente”, la pazienza degli studenti sembra essere finita. Il problema non è solo quello delle aule ormai al limite: c’è chi denuncia ritardi ormai quotidiani dei professori, qualcuno addirittura dice che ci sono docenti che non si presentano alla lezioni. Non meraviglia nemmeno che la protesta abbia trovato come primo focolare proprio un forum di un sito internet, il quale ha giocato il ruolo di megafono del malcontento diffuso. Tutto ciò non sorprende nessuno e sicuramente Genova necessita di interventi immediati, così come anni fa furono fatti dalla Federico II che ha da sempre avuto problemi analoghi all’università genovese. Attualmente a Napoli i corsi sovraffollati sono veramente pochi ma la maleducazione della “casta docente” resta la stessa, dimostrazione che qualche aula in più non risolve i problemi, quindi piena solidarietà alla “rivolta” ma senza illusioni.

Google+
© Riproduzione Riservata