• Google+
  • Commenta
16 ottobre 2007

Università su youtube

Stanchi dei soliti noiosissimi corsi da seguire in facoltà? Stanchi di dover uscire di casa anche quando piove e soffia il vento?
Stanchi dei soliti noiosissimi corsi da seguire in facoltà? Stanchi di dover uscire di casa anche quando piove e soffia il vento? L’Università di Berkeley ha messo a disposizione dei suoi studenti e a tutti gli utenti della rete, le sue lezioni sul più famoso e “cliccato” sito di video: youtube.com. Tante università hanno sperimentato il cosiddetto E-learning, in alcuni casi anche con grande profitto, ma solo il famoso ateneo americano è arrivato a tanto. In primo luogo va sottolineato che la divulgazione gratuita dei contenuti di un corso universitario, di per se è un avvenimento raro, se poi si aggiunge la scelta di uno dei siti più popolari della rete ecco che quello di Berkeley diventa una piccola rivoluzione.Non dimentichiamo, infatti, che le rette delle università americane sono salatissime ma va anche riconosciuto, che la professionalità di chi vi lavora è a dir poco impeccabile.Gli argomenti vanno dalle lezioni di fisica e di bioingegneria a quelle di sociologia, ma ci sono anche gli interventi di ospiti che hanno tenuto lezioni speciali. Inoltre adesso andando su youtube si potrà finalmente conoscere come funziona una delle più prestigiose università del mondo. Segno che qualcosa sta cambiando ma ovviamente non in Italia, dove da decenni oramai va ancora in onda la trasmissione “Nettuno” dove docenti di tutta Italia tengono i loro corsi in televisione. L’idea è positiva, peccato per l’orario in cui va in onda, intorno alle 4 mattino, se le lezioni dei nostri professori hanno un effetto soporifero anche alle 10 del mattino, seguirle nel cuore della notte diventa proprio insostenibile.

Google+
© Riproduzione Riservata