• Google+
  • Commenta
27 novembre 2007

Firenze: master educare ai media in famiglia e nella scuola

L’Università degli Studi di Firenze, ha indetto per l’anno accademico 2007/2008 il Master di I livello in “Educare ai Media in famiglia e n

L’Università degli Studi di Firenze, ha indetto per l’anno accademico 2007/2008 il Master di I livello in “Educare ai Media in famiglia e nella scuola”. La sede sarà presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’ateneo fiorentino. Il percorso formativo si avvarrà della preziosa collaborazione dell’Associazione Nazionale Docenti (A.N.D). Quest’ultima ha infatti ha stipulato un apposito accordo con la predetta facoltà. I corsi, che avranno durata complessiva di 8 mesi, inizieranno il 12 marzo 2008. Il fine è quello di attivare una profonda e articolata riflessione in merito alla dimensione, assai più ampia e complessa, della comunicazione. Essa ha infatti subito trasformazioni epocali che ne hanno moltiplicato le forme, sofisticato gli strumenti e dilatato frontiere, luoghi e applicazioni. La famiglia, la scuola, i media, sono stati ambiti profondamente trasformati dalle attuali forme di comunicazione. Nell’ambito di tali soggetti è necessario conferire una nuova chiave interpretativa e formativa circa il mondo della comunicazione. In particolare evidenziare quali possibili effetti essa produca sulle persone. L’obiettivo è dunque quello di stimolare, sviluppare in modo critico la capacità di “leggere” più a fondo discorsi, dinamiche comunicative interpersonali, “testi” di genere vario, relativi alla dimensione comunicativa della famiglia e della scuola in particolare. Il Master, per ottenere tale risultato, partirà da quattro punti fermi: a) il riconoscimento che nessun senso può dirsi compiuto senza una ricezione attiva, dunque un richiamo alla pratica costante dell’ascolto; b) in riferimento a coloro che apprendono, riuscire a stimolare e sviluppare la capacità di capire, parafrasare, produrre “testi” e discorsi; c) attenzione particolare non soltanto alla “logica del discorso”, ma anche alla dimensione interpretativo/argomentativa;d) capacità relazionali connesse alla gestione delle dinamiche affettivo-emozionali coinvolte entro i processi di comunicazione interpersonale, nella scuola e nella famiglia, in particolare all’interno dei gruppi.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy