• Google+
  • Commenta
29 novembre 2007

Il concerto del 4 dicembre sarà dal vivo a Varese e in audio e video a Como

A parziale integrazione di quanto comunicato ieri, diamo alcune informazioni pratiche sul concerto del 4 dicembre che i comaschi per la prima volta
A parziale integrazione di quanto comunicato ieri, diamo alcune informazioni pratiche sul concerto del 4 dicembre che i comaschi per la prima volta potranno vedere e sentire in contemporanea ai varesini.
La Stagione Concertistica dell’Università degli Studi dell’Insubria è iniziata il 16 novembre con il coordinamento del professor Patrizio Castelli, delegato del Rettore, e la direzione artistica del professor Corrado Greco. I concerti sono tutti di alto livello, la sede è l’Aula Magna di via Ravasi a Varese, il pubblico è sempre stato numeroso e attento. L’ingresso è libero.
Il prossimo concerto della stagione 2007-2008 si terrà il 4 dicembre, sempre a Varese, in via Ravasi alle 18, con Vittorio Ceccanti al violoncello e Francesco De Zan al pianoforte. Il programma prevede musiche di Ludwig Van Beethoven, Robert Schumann e Joannes Brahms.
Per la prima volta nella tradizione concertistica dell’Insubria anche a Como si potrà assistere in contemporanea al concerto, nell’Aula Magna di Via Valleggio.
Le due sedi, infatti, saranno collegate tramite la rete telematica e la trasmissione del concerto avverrà con tecnologia DVTS (digital video transport system) che, attraverso l’immissione di un flusso costante di dati di 30 Mb/s su parte della banda di 1Gb/s disponibile tra le due sedi, renderà agli spettatori di Como un’elevata qualità di suono e immagine.
In futuro, eventi diversi potranno essere fruiti da Varese o da Como con il massimo comfort audio/visivo e nasceranno nuove sperimentazioni in ambito multimediale. Rivolgiamo, quindi, un cordiale invito al pubblico comasco a recarsi in Aula Magna per assistere alla prima trasmissione dei concerti in alta qualità.

Google+
© Riproduzione Riservata