• Google+
  • Commenta
20 novembre 2007

Milano: il secolo dei lumi al vaglio del nuovo millennio

“Il secolo dei lumi e l’oscuro” è questo il titolo del convegno che si terrà presso l’Università di Milano nei giorni 29 e 30 nov“Il secolo dei lumi e l’oscuro” è questo il titolo del convegno che si terrà presso l’Università di Milano nei giorni 29 e 30 novembre, il cui scopo è quello di far luce sul lato oscuro del secolo che vede la nascita dell’estetica e si fa promotore del rinascimento del sentimento e delle inclinazioni naturali.
Sarà dunque il Settecento, l’epoca che ha osannato i lumi della ragione e ha visto l’insorgere della rivoluzione francese in loro nome, a essere messa al vaglio alla luce della modernità, e come ogni fotografia che si rispetti ha un suo negativo, così un’epoca che celebra il dominio incontrastato del lume della ragione non può non celare al suo interno un lato oscuro, pulsionale e razionale.
Il termine “illuminismo” era usato dagli scrittori del tempo, convinti di provenire da un’epoca di oscurità e ignoranza e di dirigersi verso una nuova età, segnata dall’emancipazione dell’uomo e dai progressi della scienza. L’illuminismo ebbe come principali centri di diffusione l’Inghilterra e la Francia. In questo periodo l’Europa fu testimone di notevoli cambiamenti culturali, caratterizzati, fra l’altro, da un esame sempre più critico della fede nelle tradizionali autorità religiose e dalla conseguente esaltazione di idee laiche e principi razionali e scientifici, nell’ottica di una progressiva e totale liberazione dell’uomo dalle tenebre in cui, secondo gli illuministi, egli sarebbe stato tenuto dall’oppressione religiosa: libertà, uguaglianza, fraternità (o fratellanza), diritti umani, scienza, pensiero razionale, autonomia del potere politico e laicità dello Stato.
Il convegno si prefigge di esaminare la complessità, la ricchezza e la profondità dell’apporto del secolo dei lumi all’esame dell’oscuro, tema al quale il Settecento sembrerebbe solo apparentemente dedicare poca importanza.
Vista l’interdisciplinarità dell’argomento saranno molteplici le discipline chiamate in causa, dalla logica alla scienza naturale, dalla psicologia all’etica, dall’estetica alla filosofia.
Per informazioni e iscrizioni contattare il dipartimento di filosofia Prof. Piero Giordanetti, tel. 0250312358 e-mail piero.giordanetti@unimi.it oppure la Prof.ssa Maddalena Mazzocut e-mail maddalena.mazzocut-mis@unimi.it.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy