• Google+
  • Commenta
20 novembre 2007

Oltre 5000 Euro per l’abilitazione all’insegnamento

Per i neolaureati italiani che hanno nel cassetto il sogno di diventare professori, la strada è particolarmente in salita e piena di ostacoli
Per i neolaureati italiani che hanno nel cassetto il sogno di diventare professori, la strada è particolarmente in salita e piena di ostacoli.
A questi giovani è richiesta come prima cosa la frequentazione di un corso che conferisca loro l’abilitazione all’insegnamento, il problema è che gli oltre 5000 Euro che le loro famiglie sono costrette a sborsare non garantiscono un futuro nel mondo del lavoro, infatti, nella migliore delle ipotesi si troveranno a dover combattere per fare valere i propri diritti di precari.
La speranza di questi giovani è quella di poter entrare nel mondo del lavoro in un tempo ragionevolmente più breve e che sia garantita loro una certa sicurezza di mantenere il posto. La situazione preoccupante rischia di far diminuire drasticamente gli aspiranti insegnanti e se è vero che al nostro paese occorrono giovani che vadano a sostituire gli attuali professori mano a mano che questi raggiungeranno l’età pensionabile sarà probabilmente opportuno agevolarli magari mantenendo le promesse che il Governo ha fatto in sede di Finanziaria (sottoporre i nuovi insegnanti ad un percorso di formazione più breve e meno oneroso che permetta ai professori del futuro di trovarsi occupati nelle aule in tempi più celeri).

Google+
© Riproduzione Riservata