• Google+
  • Commenta
15 novembre 2007

Padova: … è bello ciò che piace, Bellezza, soggettività e neuroni

La Bellezza come luogo dell’anima capace di fuggire alla razionalità della tecnologia. Un punto di incontro tra materia e sentimento che rende La Bellezza come luogo dell’anima capace di fuggire alla razionalità della tecnologia. Un punto di incontro tra materia e sentimento che rende l’uomo protagonista nel plasmare un’idea nella fisicità di un’opera.
Dall’altra parte l’Antropologia che grazie alle nuove scoperte della biologia e della biotecnologia allarga le frontiere dell’autocomprensione umana. Nel Settecento l’uomo afferra per la prima volta la contiguità tra etica ed estetica: di fronte alla natura si sente piccolo ma al contempo coglie il senso di essere unico e da questa “piccola” grandezza trae una morale e affina una sensibilità educativa. E poi arriva Baudelaire che “sente” la spinta della natura sull’uomo, del “bello” che viene bagnato dai sensi. Fino ai giorni nostri dove la neuroestetica si interroga su come reagisce un neurone umano di fronte a un’opera d’arte.

Venerdì 16 novembre nella Sala di Facoltà di Palazzo Capitanio, ore 9.45, si tiene il seminario dal titolo “Antropologia e Bellezza” organizzato dal Dipartimento di Filosofia dell’Università di Padova che vede come relatori Remo BODEI, UCLA Los Angeles, e Steffen DIETZSCH, Humboldt Universität di Berlino.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy