• Google+
  • Commenta
24 novembre 2007

Pane e olio sardi

Degustare ricette del passato per ricordare antichi sapori. Oggi cresce sempre di più l’interesse delle persone a conoscere i vecchi metodi

Degustare ricette del passato per ricordare antichi sapori. Oggi cresce sempre di più l’interesse delle persone a conoscere i vecchi metodi di lavorazione dei cibi che portano sulla propria tavola. Conseguenza, questa, dell’ulteriore attenzione sulla provenienza dei singoli ingredienti che acquistano. Sulla scia di questo ritorno alla Natura, l’Università degli Studi di Sassari ha patrocinato la VI edizione di “Pane e olio in frantoio”. Il 25 novembre 2007 vi sarà l’esposizione e la degustazione di olii extravergine di oliva ed i pani tipici della Sardegna del nord, presso il padiglione di Promocamera a Sassari. Dalle ore 10 alle 20, i visitatori potranno accedere dall’ingresso di Via Predda Niedda, 18. Inoltre, la manifestazione è curata anche dalla Camera di Commercio di Sassari, dall’Associazione Provinciale Panificatori, da alcune Amministrazioni Comunali della provincia (Alghero, Berchidda, Florinas, Ittiri, Olmedo, Ossi, Sassari, Uri, Usini), le Pro-Loco (Florinas, Ittiri, Olmedo, Sennori, Uri), l’Assolisa, Laore Sardegna, Agris Sardegna e Argea Sardegna.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy