• Google+
  • Commenta
15 novembre 2007

Trento: inaugurato oggi l’anno accademico 2007-2008

È stato inaugurato oggi pomeriggio al Teatro Sociale di Trento il 46° anno accademico dell’Università Trento.
Ad aprire la cerimoniaÈ stato inaugurato oggi pomeriggio al Teatro Sociale di Trento il 46° anno accademico dell’Università Trento.
Ad aprire la cerimonia, dopo l’ingresso del corteo accademico, è stata la relazione del rettore dell’Università di Trento Davide Bassi. Il rettore ha fatto il punto sulle iniziative avviate e i progetti futuri nel campo della didattica e della ricercai. Si è soffermato sui problemi finanziari, ma soprattutto su quelli legati alla carenza delle norme che rendono difficile la gestione delle università in Italia. Quindi ha parlato dell’importanza per l’Università di Trento di poter realizzare una piena autonomia. Autonomia che diventa fondamentale, ad esempio, per sviluppare l’internazionalizzazione dell’ateneo e il reclutamento internazionale di ricercatori e docenti. Bassi ha, comunque, precisato che ciò non vuol dire uscire dal contesto nazionale. Nella sua relazione ha, poi, insistito sulla qualità dell’ateneo di Trento sul fronte sia della didattica sia della ricerca e sul valore di coltivare rapporti sempre più intensi con le università vicine del Tirolo e del Nord-est e con il mondo delle imprese.
Sono seguiti gli interventi del direttore generale dell’Università Giancarla Masè, del presidente del Consiglio degli studenti dell’Università Lorenzo Fellin e del presidente dell’Università Innocenzo Cipolletta (interventi in allegato).
Il presidente della Provincia autonoma di Trento Lorenzo Dellai ha ribadito come lo spirito dell’autonomia abbia caratterizzato fin dall’inizio l’Università di Trento e sia anche ciò che ha consentito una decisa apertura all’internazionalizzazione (ad esempio con la doppia laurea) e alle reti di cooperazione che spicca nel panorama nazionale. Quindi ha chiesto all’Università di Trento di sviluppare la dimensione internazionale nel reclutamento dei docenti come degli studenti, nella scelta dei partner e nell’organizzazione dell’offerta formativa. A questo proposito ha spiegato che la transizione di competenze dal governo alla Provincia, di cui si sta discutendo in Commissione dei 12, diventa un’opportunità preziosa per liberare nuove potenzialità dell’autonomia, molto lontana dalla voglia di localismo. Dellai ha ricordato, inoltre, l’impegno della Provincia per favorire un maggiore raccordo tra scuola e università con la creazione di un nuovo centro a Rovereto. E, nel rapporto tra ateneo e nuove fondazioni, ha parlato di tempi maturi per un dottorato in biotech verde che Università di Trento e Fondazione Mach potrebbero costruire insieme.
Nel corso della cerimonia il rettore Davide Bassi ha consegnato il diploma di professore emerito a Pierangelo Schiera, docente di Storia delle dottrine politiche alla Facoltà di Sociologia, all’Università di Trento dal 1976, e ha premiato i sette migliori laureati e i sette migliori dottori di ricerca dell’anno accademico 2005-2006. Un gesto – ha spiegato – per collegare il meglio del passato e il meglio del futuro.
Alla cerimonia erano presenti sul palco, insieme ai vertici accademici trentini, anche alcuni rettori di altri atenei: c’erano infatti i rettori delle università di Bolzano Rita Franceschini, di Udine Furio Honsell, di Padova Vincenzo Milanesi. In rappresentanza dell’Università di Trieste c’era il pro rettore vicario Fabio Ruzier e come delegato del rettore di Verona ha partecipato Roberto Corrocher.
L’inno “Gaudeamus igitur”, che ha accompagnato l’entrata e l’uscita del corteo accademico, e tutti gli intermezzi musicali (durante i quali sono state proiettate diapositive su alcuni dei momenti più significativi dello scorso anno accademico) sono stati eseguiti dall’Ensemble di Ottoni della scuola di musica “I Minipolifonici”.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy