• Google+
  • Commenta
11 dicembre 2007

La Sapienza: evoluzione e migrazioni dei mammiferi due milioni d’anni fa

La facoltà di Scienze matematiche, fisiche e naturali dell’Università ‘La Sapienza’ di Roma, prosegue il suo ciclo di incontri sui gra
La facoltà di Scienze matematiche, fisiche e naturali dell’Università ‘La Sapienza’ di Roma, prosegue il suo ciclo di incontri sui grandi temi scientifici di pubblico interesse e di forte attualità.
Mercoledì 12 dicembre si terrà la seconda tappa di questo ciclo, la conferenza, curata dal professor Raffaele Sardella del dipartimento di Scienze della terra, avrà come titolo: “In Europa: evoluzione e migrazioni dei mammiferi due milioni di anni fa”. Tema dell’incontro i cambiamenti climatici del pianeta avvenuti tra 2,6 milioni e 1,5 milioni di anni fa, legati a numerosi fattori di origine geologica, geografica e perfino astronomica; tali trasformazioni sono state all’origine di fenomeni di notevole interesse per la storia evolutiva dei nostri ecosistemi terrestri: i movimenti di migrazione, dispersione ed estinzione delle diverse specie di mammiferi sono stati determinati, infatti, proprio da tali sconvolgimenti.
L’incontro si terra nell’aula grande di Mineralogia, dipartimento di Scienze della terra, piazzale Aldo Moro 5. Per ulteriori informazioni è possibile contattare la presidenza di Scienze matematiche, fisiche e naturali all’indirizzo: presidenzamfn@uniroma1.it.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy