• Google+
  • Commenta
11 dicembre 2007

Roma: progetto SDC ++

La Facoltà di Scienze Della Comunicazione dell’Università di Roma “La Sapienza” sancisce la fine definitiva della distinzione tra onlineLa Facoltà di Scienze Della Comunicazione dell’Università di Roma “La Sapienza” sancisce la fine definitiva della distinzione tra online e offline. Il progetto SDC++ consta di due grandi idee: “sdc + video” e “sdc+blu”. Nel primo caso si tratta di un una serie di schermi (cinque, almeno in fase di startup dell’iniziativa) che riportano sui muri della Facoltà il contenuto del sito ufficiale; nel secondo caso invece entra in gioco l’interattività (offerta da Medita Srl – Proxima software): diventa possibile inviare file di ogni genere a tutti i dispositivi dotati di Bluetooth nel raggio di azione del ripetitore. Il tutto avviene senza nessun costo di connettività né per l’utente né per chi fornisce il servizio, e le informazioni contenute dal sito diventano immediatamente accessibili sui cellulari, i palmari e i laptop di studenti, nonchè dei docenti e degli ospiti della Facoltà. Gli schermi apposti sui muri nel frattempo si divideranno tra un resoconto in tempo reale delle attività in corso in Facoltà e i normali aggiornamenti del sito, raggiungendo con una forma di piccolo broadcasting integrato tutti gli utenti che non hanno a disposizione una piattaforma bluetooth. Sdc++ è il lato illuminato della convergenza mediatica; ancora in miniatura, ma in rapida espansione.

Google+
© Riproduzione Riservata