• Google+
  • Commenta
15 gennaio 2008

Catanzaro: la dieta mediterranea nella prevenzione e protezione dai tumori

“La dieta mediterranea nella prevenzione e protezione dai tumori”: sarà questo il tema dell’incontro che si svolgerà venerdì 18 g“La dieta mediterranea nella prevenzione e protezione dai tumori”: sarà questo il tema dell’incontro che si svolgerà venerdì 18 gennaio all’Università Magna Graecia di Catanzaro, a partire dalle ore 15, presso l’Aula H dell’Edificio delle Bioscienze del Campus di Germaneto.

Interverrà, proponendo una lezione magistrale sull’argomento, il Professor Giorgio Calabrese, docente di nutrizione umana all’Università Cattolica di Piacenza.

Sono sempre più numerosi, infatti, gli studi che dimostrano gli effetti positivi della dieta mediterranea per la salute soprattutto per quel che riguarda la prevenzione e la protezione dalle patologie tumorali.

Le ragioni di questi effetti positivi sono proprio da ricercare nelle caratteristiche e nei componenti principali della dieta mediterranea: frutta e verdura, con un’elevata quantità di vitamine e sali minerali, il limitato apporto di cibi ricchi di grassi saturi e colesterolo, il considerevole introito invece di grassi polinsaturi omega-3, legati al consumo di pesce, l’uso di olio di oliva come condimento principale con il suo elevato contenuto di monoinsaturi e di antiossidanti.

L’iniziativa rientra nell’ambito delle attività formative delle Scuole di Specializzazione in Medicina Interna, Geriatria ed Endocrinologia dell’Ateneo catanzarese.

Il Professor Calabrese sarà introdotto dal Dottor Giuseppe Pipicelli, Presidente della sezione Calabria e Basilicata dell’Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizone Clinica.

Modereranno i lavori della giornata i professori Agostino Gnasso e Antonino Belfiore dell’Università Magna Graecia.

Il Professor Giorgio Calabrese è Docente presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza dal 1994 (Istituto di Scienza degli Alimenti -Direttore Prof. G. PIVA) e presso l’Università degli Studi di Torino (1994).
E’ Visiting Professor presso la Boston University School of Medicine (1998).
E’ membro dell’Authority europea della sicurezza alimentare, quale unico rappresentante italiano.
E’ Vice Presidente Scientifico dell’Istituto Nazionale di ricerca per gli alimenti e la nutrizione. E’ Active Member of New York Accademy of Sciences.
E’ Active Member dell’American Association for the Advancement of Science (A.A.A.S.)
E’ Active Member dell’American Diabetes Association (A.D.A.).

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy