• Google+
  • Commenta
13 gennaio 2008

Concorso per tre insegnanti di lingua italiana nelle scuole australiane

L’Università degli Studi di Padova, in collaborazione con Comitato Assistenza Italiani di Melbourne, in Australia, bandisce un concorso p

L’Università degli Studi di Padova, in collaborazione con Comitato Assistenza Italiani di Melbourne, in Australia, bandisce un concorso per la selezione di tre laureati per svolgere attività di insegnamento e assistenza all’insegnamento della lingua italiana presso scuole elementari e secondarie australiane. Al bando di concorso possono presentare domanda di ammissione i laureati dell’ateneo in Lettere e Filosofia e Scienze della Formazione (vecchio e nuovo ordinamento – triennale e specialistica). Requisito fondamentale è una buona conoscenza della lingua inglese e non aver più di 30 anni, oltre ad essere laureati da non più di 18 mesi al momento di inizio del tirocinio.
La domanda di partecipazione dovrà essere compilata esclusivamente utilizzando i moduli contenuti nel bando, e disponibili sul sito www.unipd.it/programmi. La domanda dovrà essere consegnata recandosi di persona al Servizio relazioni internazionali studenti entro le ore 13 del 25 gennaio.
La partenza per l’Australia è prevista per il 7 aprile e la prima settimana sarà di orientamento. Lo svolgimento delle attività inizierà il 14 aprile e avrà termine il 19 dicembre 2008. I candidati selezionati collaboreranno con i professori di lingua italiana nei corsi di lingua, animando le conversazioni, introducendo alla cultura italiana e assistendo gli studenti nei dubbi linguistici. L’attività di insegnamento potrà aver luogo anche presso scuole situate in provincia; la destinazione verrà decisa dal Comitato di Melbourne tenendo conto delle richieste delle scuole e delle caratteristiche dei borsisti. I vincitori riceveranno una borsa di studio del valore di 500 (550 per chi opera fuori Melbourne) dollari australiani settimanali, che verrà corrisposta ogni 15 giorni.
I beneficiari di borsa di studio saranno impiegati in una o al massimo due scuole da lunedì a venerdì compresi. L’Università di Padova contribuirà ad un parziale rimborso delle spese di viaggio fino ad un massimo di 1.000 euro. Le spese di vitto e alloggio sono a carico dei tirocinanti.
Per maggiori informazioni, visita il sito www.unipd.it , o rivolgiti alla dr.ssa Valentina Casotto, allo 049 827 3090, e-mail: valentina.masotto@unipd.it.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy