• Google+
  • Commenta
29 gennaio 2008

Sapienza: 730 tirocini per chi non ha fretta di trovare un lavoro

.
Università e impresa ci riprovano con i tirocini: nonostante si moltiplichino le voci di neo laureati rimbalzati da uno stage all’altro senz.
Università e impresa ci riprovano con i tirocini: nonostante si moltiplichino le voci di neo laureati rimbalzati da uno stage all’altro senza nessuna prospettiva di assunzione e nonostante la stessa Unione Europea abbia smascherato l’italica usanza di utilizzare i tirocinanti come lavoratori a costo zero e abbia preannunciato per il 2008 un Codice di Buona Condotta, la Sapienza rilancia.
La prima università di Roma, attraverso Blus, il progetto di Borsa Lavoro nato con l’intento di collocare sul mercato del lavoro i suoi laureati, in “combutta” con il Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale e con tanto di partner tecnico (Italia Lavoro Spa) promuove il progetto FIXO: Formazione & Innovazione per l’Occupazione.
Nello specifico il progetto si propone di attivare 730 tirocini formativi di “qualificazione delle competenze e di inserimento lavorativo”, con lo scopo di instaurare nel lungo periodo il tanto famigerato raccordo tra i giovani laureati e le imprese. Ora, solo pochi sognatori potevano pensare che Blus potesse realmente fungere da collocamento per i neolaureati, con proposte di lavoro “vere” (quelle con una busta paga, un orario di lavoro e un minimo, dico minimo, di diritti per intenderci). D’altronde non se ne sentiva neanche l’esigenza dell’ennesimo progetto basato sui tirocini visto che già le singole facoltà hanno Sportelli di vario tipo che spingono i propri studenti alla stipula di contratti di stage e tirocinio di vario tipo, laddove gli stessi non siano già obbligatori per il percorso universitario intrapreso. Ma tornando al progetto in questione i promotori tengono a far presente che per il tirocinante di turno è prevista una “paghetta” di ben 200 euro lordi (sic!) al mese erogati al superamento della soglia del 75% delle presenze complessivamente stabilite dal progetto formativo. Niente manodopera gratis dunque, ma al massimo molto, ma molto, sottocosto.
Consapevoli di quanto detto per maggiori informazioni è possibile consultare il sito www.blus.uniroma1.it nella sezione Progetto Fixo, o www.progettofixo.it , oppure chiamare il numero 0649707506

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy