• Google+
  • Commenta
25 gennaio 2008

Sapienza: Modi d’interferenza

C’è tempo ancora fino al 27 gennaio per visitare presso il Miac, museo laboratorio di arte contemporanea, la mostra di Agostino Di Scipio; il MC’è tempo ancora fino al 27 gennaio per visitare presso il Miac, museo laboratorio di arte contemporanea, la mostra di Agostino Di Scipio; il Miac si trova presso l’Università ‘La Sapienza’ di Roma (piazzale Aldo Moro). ‘Modi d’intereferenza’ il titolo della mostra, l’inaugurazione ha mostrato installazioni di musica elettroniche davvero molto particolari: come quella composta da suoni di chitarre elettriche, operanti in tempo reale nello spazio espositivo e auto-prodotte, attraverso un elevato sistema di feedback, e auto-regolate, sfruttando la risposta ambientale al suono.
Agostino Di Scipio è docente di musica elettronica al conservatorio di Napoli, nonchè compositore di musica elettroacustica. L’autonomia compositiva e di ricerca espressiva ha consentito al musicista di guadagnarsi prestigio a livello internazionale, raccogliendo inviti presso rassegne e mostre sonore in Europa e nel resto del mondo.
Per informazioni sugli orari o su altri dettagli della mostra è possibile rivolgersi allo 0649910653 o, via posta elettronica: muslab@uniroma1.it

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy