• Google+
  • Commenta
25 gennaio 2008

Sapienza: Modi d’interferenza

C’è tempo ancora fino al 27 gennaio per visitare presso il Miac, museo laboratorio di arte contemporanea, la mostra di Agostino Di Scipio; il MC’è tempo ancora fino al 27 gennaio per visitare presso il Miac, museo laboratorio di arte contemporanea, la mostra di Agostino Di Scipio; il Miac si trova presso l’Università ‘La Sapienza’ di Roma (piazzale Aldo Moro). ‘Modi d’intereferenza’ il titolo della mostra, l’inaugurazione ha mostrato installazioni di musica elettroniche davvero molto particolari: come quella composta da suoni di chitarre elettriche, operanti in tempo reale nello spazio espositivo e auto-prodotte, attraverso un elevato sistema di feedback, e auto-regolate, sfruttando la risposta ambientale al suono.
Agostino Di Scipio è docente di musica elettronica al conservatorio di Napoli, nonchè compositore di musica elettroacustica. L’autonomia compositiva e di ricerca espressiva ha consentito al musicista di guadagnarsi prestigio a livello internazionale, raccogliendo inviti presso rassegne e mostre sonore in Europa e nel resto del mondo.
Per informazioni sugli orari o su altri dettagli della mostra è possibile rivolgersi allo 0649910653 o, via posta elettronica: muslab@uniroma1.it

Google+
© Riproduzione Riservata