• Google+
  • Commenta
4 febbraio 2008

Borsa di Studio per giovani archeologi, in ricordo di “Daniela Fusaro”

Nuove opportunità per i giovani laureati in archeologia classica. Nell’ambito della fondazione Dr. M. Aylwin Cotton, è stata infatti mesNuove opportunità per i giovani laureati in archeologia classica. Nell’ambito della fondazione Dr. M. Aylwin Cotton, è stata infatti messa a concorso una borsa di studio, dell’importo di 4.200 euro, istituita da Irene ed Elvio Fusaro in ricordo della loro giovane figlia archeologa Daniela.
Lo scopo principale dell’iniziativa è quello di promuovere la formazione di giovani archeologi che intendano svolgere ricerche d’avanguardia e sul campo in topografia, statigrafia, tipologia e rilievo archeologico dell’età classica (VIII sec. a.C. – VI sec. d.C.). Ma vi è anche un altro motivo che ha spinto i genitori della nota archeologa Daniela Fusaro (1957 – 1983), scomparsa all’età di 26 anni, ad istituire questa borsa di studio. Ricordare la loro figlia, che gli “ha lasciato un vuoto che solo altri giovani potranno colmare, lavorando come lei con precisa intelligenza e tenace impegno”. Il Premio Fusaro è incompatibile con altre borse di studio o altri redditi da lavoro dipendente o autonomo. Possono partecipare alle selezioni esclusivamente laureati in archeologia classica d’età non superiore ai trentatre anni aventi cittadinanza italiana, che si siano laureati nel triennio anteriore alla data di scadenza per la partecipazione, presso una qualunque università italiana. La domanda d’ammissione dovrà essere inviata alla Segreteria Borsa di Studio Daniela Fusaro c/o Avv. A. Fusaro, Viale A. Oriani n. 42/2 – 40137 Bologna, entro e non oltre il 30 aprile 2008. Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito http://danielafusaro.altervista.org/ o telefonare al numero +39 051 306302.

Google+
© Riproduzione Riservata