• Google+
  • Commenta
28 febbraio 2008

Firenze, “lista nera” docenti, mozione del Senato accademico

Il Senato accademico dell’ateneo fiorentino, nella seduta odierna, su proposta del rettore, ha approvato all’unanimità una mozione, relativa alIl Senato accademico dell’ateneo fiorentino, nella seduta odierna, su proposta del rettore, ha approvato all’unanimità una mozione, relativa alla vicenda della lista di docenti universitari indicati come facenti parte di una presunta lobby ebraica.

“In merito allo sconcertante episodio della pubblicazione su di un sito internet di una lista comprendente centosessantadue docenti e ricercatori universitari ebrei – o comunque dediti alla ricerca e alla didattica in ambito ebraistico, indipendentemente dalla loro appartenenza confessionale – il Senato accademico dell’Università di Firenze esprime la sua condanna per il grave gesto che, nell’anno in cui ricorre l’anniversario delle leggi razziali, riporta ad oggi preoccupanti echi del passato e rappresenta un inaccettabile atto di intolleranza. Il Senato accademico riaffermando i principi irrinunciabili della libertà di pensiero, di studio e di insegnamento, esprime solidarietà a tutti gli studiosi menzionati nella lista e in particolare ai colleghi della Facoltà di Lettere e Filosofia, fra i quali la professoressa Ida Zatelli, ordinario di Lingua e Letteratura Ebraica e il dott. Marco Di Giulio, contrattista, del Dipartimento di Linguistica”.

Analoghi documenti sono stati approvati dal Consiglio di Facoltà di Lettere e dal Dipartimento di Linguistica.

Google+
© Riproduzione Riservata