• Google+
  • Commenta
25 febbraio 2008

Gli idrati del metano, la nuova sfida per l’ambiente

Ne parla un libro uscito di recente con il titolo “Energia immensa e sfida per l’ambiente. Gli idrati del metano”. L’autore, Carlo Giavarini, direttorNe parla un libro uscito di recente con il titolo “Energia immensa e sfida per l’ambiente. Gli idrati del metano”. L’autore, Carlo Giavarini, direttore del dipartimento di Ingegneria chimica dell’università Sapienza, offre una spiegazione anche per i non addetti ai lavori sulle possibili modalità di sfruttamento di questa risorsa naturale, diffusa nei fondali marini e nei cosiddetti permafrost (terreni in cui il suolo è perennemente ghiacciato). Gli idrati del metano sarebbero infatti ricchissimi in gas naturale, in modo superiore a tutte le altre fonti energetiche, e potrebbero quindi essere utilizzate sia a fini energetici, che per un più economico trasporto del gas. Il loro sfruttamento comporta però anche problematiche complesse a livello ambientale.
E’ il primo testo italiano a occuparsi di una materia tanto affascinante quanto amplia, spaziando dalla chimica alle scienze marine. La presentazione si terrà il 25 febbraio presso la Facoltà di Ingegneria alle ore 16.30 alla presenza dell’autore.
Per informazioni: www.editricesapienza.it

Google+
© Riproduzione Riservata