• Google+
  • Commenta
15 febbraio 2008

Palermo: Lauree scientifiche, tasse e contributi rimborsati agli studenti

Premi e rimborsi agli studenti dell’area scientifica offerti dal ministero dell’Università e della Ricerca. Il Senato accademico dell’Ateneo
Premi e rimborsi agli studenti dell’area scientifica offerti dal ministero dell’Università e della Ricerca. Il Senato accademico dell’Ateneo palermitano ha autorizzato l’attivazione delle procedure per il rimborso delle tasse e dei contributi versati dagli studenti immatricolati negli anni 2004-05 e 2005-06 ai corsi di laurea in Chimica, Fisica, Matematica, Matematica per l’Informatica e la Comunicazione scientifica, Matematica applicata all’industria e alla finanza, Statistica e Informatica per l’analisi e la gestione dei dati. Per ottenere il beneficio bisogna risultare iscritti, nell’anno accademico successivo, al secondo anno del corso di studi prescelto.
Il Senato ha disposto anche l’assegnazione di un premio di 450 euro agli studenti che negli anni accademici 2004-05 e 2005-06 hanno conseguito la laurea entro la durata prevista del corso di studio, cioè tre anni. Per il finanziamento dell’iniziativa, l’Ateneo attingerà ai fondi stanziati dal ministero dell’Università e della Ricerca, che ha accolto le sollecitazioni della Comunità europea a incentivare il flusso di iscrizioni verso una formazione universitaria di tipo scientifico.
Il numero di laureati nelle discipline scientifiche, infatti, secondo i dati della Comunità europea, risulta significativamente inferiore alle richieste di mercato. Il ministero intende premiare in misura proporzionale quegli Atenei, tra cui quello di Palermo, che si sono dimostrati particolarmente attivi nel promuovere iniziative mirate a una corretta informazione sulle prospettive occupazionali di questo gruppo di corsi di laurea. Il ministero dell’Università e della Ricerca ha, inoltre, annunciato un ulteriore finanziamento per l’anno accademico 2006-07.

Google+
© Riproduzione Riservata