• Google+
  • Commenta
26 marzo 2008

A Napoli arriva l’Eurocompact

In un periodo storico come quello che stiamo attraversando, dove l’emergenza rifiuti riempie le prime pagine dei giornali, gli schermi delle telev

In un periodo storico come quello che stiamo attraversando, dove l’emergenza rifiuti riempie le prime pagine dei giornali, gli schermi delle televisioni e ovviamente le bocche dei politici, arriva da Napoli una notizia decisamente incoraggiante.
Un nuovo strumento in grado di tener separati i rifiuti degli studenti e di compattarli fino al 75% del loro volume, predisponendoli al riciclo.
Questo singolare macchinario, del tutto simile a quelle macchinette distributrici di lattine, snack ed altro che vediamo tutti i giorni nelle strade delle nostre città, si chiama Eurocompact ed è presentato dalla azienda veneta Euromeccanica come “il primo sistema di raccolta differenziata in grado anche di compattare i rifiuti prodotti dagli studenti”.
Un esemplare dell’Eurocompact verrà entro breve posizionato all’interno di una scuola di Napoli, senza alcun costo per la struttura, al fine di testarne l’efficacia e parallelamente pubblicizzare la trovata.
I ragazzi verranno guidati dalle istruzioni presenti sulla macchina, nella raccolta differenziata dei rifiuti da essi stessi prodotti e potranno osservare attraverso un display le immagini del ciclo a cui e destinato ogni rifiuto inserito nella macchina.
Perchè è stato scelto l’ambiente scolastico?
La risposta a questa domanda è facile da trovare; anzi sono certamente più d’una le intenzioni che hanno spinto i signori della Euromeccanica a scegliere una scuola ed a prediligere il capoluogo campano, per tenere a battesimo la loro invenzione.
Innanzi tutto, a prescindere dall’efficacia di questo “compattatore ecologico”, si cercherà di sensibilizzare i giovani studenti campani alla gestione intelligente dei rifiuti, confidando magari anche in una ripercussione sulle famiglie di origine dei ragazzi stessi.
E se anche fosse questo il solo obiettivo ad esser raggiunto, beh, potremo certamente applaudire, senza nessuna riserva, questa simpatica iniziativa.
Per chi volesse saperne di più, consiglio di visitare il sito web dell’azienda produttrice, all’indirizzo www.euromeccanica.net/ jsp/prodottiSpeciali.jsp

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy