• Google+
  • Commenta
26 marzo 2008

Sapienza: laboratorio FormaOrientaInnova

Lo scorso 17 marzo si è tenuto, nella Facoltà di Ingegneria dell’Università La Sapienza di Roma, un convegno dal titolo “Compet
Lo scorso 17 marzo si è tenuto, nella Facoltà di Ingegneria dell’Università La Sapienza di Roma, un convegno dal titolo “Competenze, tecnologie, talenti per l’innovazione nella mutimedialità”. Il convegno ha inaugurato il laboratorio “FormaOrientaInnova nel sistema radiocinetelevisivo”, realizzato dal Dipartimento INFO-COM, Dipartimento di Scienza e Tecnica dell’informazione e della comunicazione della Sapienza e da AURIS onlus (Associazione Università Ricerca Innovazione Società). L’obiettivo principale del laboratorio è quello di formare competenze in grado di indurre processi di innovazione e di realizzare nuove iniziative imprenditoriali nel sistema radiocinetelevisivo. Il laboratorio integrato di alta formazione superiore punta a realizzare un’esperienza di forme nuove di collaborazione e interscambio tra il mondo dell’università e della ricerca, il mondo dell’impresa e il territorio. Il convegno prevede anche lo svolgimento del Master universitario in Tecniche per la Multimedialità, attivato dal 3 marzo per la prima volta presso la Facoltà di Ingegneria. Tra i settori maggiormente interessati alle tecniche multimediali ci sono le telecomunicazioni, soprattutto con le applicazioni nel broadcast, in internet, nella telefonia mobile, e nelle loro applicazioni. Importanti le tecniche multimediali anche nello spettacolo e nell’intrattenimento, ed è in crescita il loro impiego nei settori della cultura (recupero, fruizione e conservazione dei beni culturali), della medicina (diagnostica, telemedicina), del telerilevamento ambientale e della sicurezza.

Google+
© Riproduzione Riservata