• Google+
  • Commenta
3 marzo 2008

Siena: orientarsi per il mondo del lavoro

Si chiama POIP: “pratiche orientative e individuazione professionale”, e si tratta di un progetto sperimentale realizzato dall’università degliSi chiama POIP: “pratiche orientative e individuazione professionale”, e si tratta di un progetto sperimentale realizzato dall’università degli studi di Siena, in collaborazione con l’università per stranieri di Siena e con l’ARDSU (Azienda regionale per il diritto allo studio universitario), che intende rivolgersi agli studenti per aiutarli nella ricerca del proprio futuro professionale.
L’iniziativa partirà il 31 marzo e durerà fino al 31 maggio. Si tratterà di sei percorsi di formazione, dalla durata di 30 ore ciascuno, in cui ciascuno studente sarà affiancato da un tutor laureato che lo aiuterà ad elaborare un proprio progetto professionale. Attraverso colloqui e gruppi di lavoro, poi, gli studenti riceveranno informazioni sulle dimensioni professionali che hanno scelto come preferite. Verrano anche organizzati incontri e visite presso aziende ed enti professionali al fine di stabilire un contatto pratico e diretto con queste realtà.
Gli studenti che intendono entrare a far parte del progetto devono presentare la propria domanda entro giovedi 6 marzo. Il progetto verrà presentato agli studenti il 4 marzo presso la sala conferenza dell’ARDSU (via Sperandie, 29).

Google+
© Riproduzione Riservata