• Google+
  • Commenta
27 marzo 2008

Trieste: allestita una mostra nel tempo e nello spazio

Si chiama “ArcheoMedSat” la nuova mostra, inaugurata all’interno dell’ateneo giuliano, che prende il nome dal progetto del quale illustra i risultati.Si chiama “ArcheoMedSat” la nuova mostra, inaugurata all’interno dell’ateneo giuliano, che prende il nome dal progetto del quale illustra i risultati.
ArcheoMedSat è un progetto, finanziato dal Ministero dell’Università e della Ricerca, che persegue lo scopo di unire le Scienze dell’informazione (pagine internet, strumenti satellitari) a quelle umanistiche per studiare alcuni scavi archeologici in Italia. L’Università di Trieste ha guidato nell’iniziativa altri sette atenei e gli studi hanno riguardato il Tergesteo (l’antica Trieste) e altri scavi in Turchia.
La mostra,che si ispira agli studi fatti, ripercorre in modalità multimediale lo spazio e il tempo a partire dal 3500 avanti Cristo: dalla prima nascita della civiltà in Anatolia, alle res gestae di Augusto, agli insediamenti romani in Cilicia.
Il tutto illustrato attraverso un percorso che sfrutta le capacità della tecnica: navigatori satellitari multimediali, telefoni con lettori integrati che consentono di realizzare veri e propri videogiochi culturali.

Google+
© Riproduzione Riservata