• Google+
  • Commenta
26 marzo 2008

Ultimo appuntamento a Milano per il ciclo “La traduzione teatrale ed i suoi volti”

Lo scorso mese, il 29 febbraio si é aperto il ciclo “ La traduzione teatrale ed i suoi volti” a cura di Margaret Rose e Maria Cristina CavecchiLo scorso mese, il 29 febbraio si é aperto il ciclo “ La traduzione teatrale ed i suoi volti” a cura di Margaret Rose e Maria Cristina Cavecchi, dedicato agli studenti milanesi iscritti al Dottorato in Anglistica, alle specializzazioni in Storia del Teatro Inglese, Letteratura e Traduttologia, Scienze dello Spettacolo e Mediazione Linguistica.
In calendario tre giornate di studio nell’ambito della traduzione teatrale presso l’Aula Stucchi del Dipartimento di Scienze del Linguaggio e Letterature Straniere Comparate, a Milano, a cui prenderanno parte registi, traduttori, editori specializzati nella tecnica della traduzione teatrale in collaborazione con il Piccolo Teatro ed il Teatro i.
La prima giornata é stata dedicata al “Sogno di una Notte di Mezza Estate” di Shakespeare, dove sono intervenuti la poetessa Patrizia Cavalli e il regista Marco Ghelardi, entrambi traduttori; la seconda giornata, il 17 marzo, é stata incentrata sulla traduzione dello Scots, con particolare riferimento al testo teatrale I Confess, a Collection of Monologues, in cui Emanuela Rossini ha presentato dal palco del Teatro i, la raccolta di 19 monologhi redatti da 16 diversi autori.
Infine, l’ultimo appuntamento del 28 marzo, “Dalla pagina alla scena e ritorno”, vedrà protagonisti diversi personaggi celebri del panorama teatrale internazionale, tra cui l’autore, attore nonché regista Dario Fo.

Google+
© Riproduzione Riservata