• Google+
  • Commenta
25 aprile 2008

Catania, a maggio arriva il salone sportivo dello studente

La seconda edizione del “ Salone sportivo dello studente ” si svolgerà sabato 3 e domenica 4 maggio, alla Cittadella Universitaria del Cus CataLa seconda edizione del “ Salone sportivo dello studente ” si svolgerà sabato 3 e domenica 4 maggio, alla Cittadella Universitaria del Cus Catania. Questa manifestazione, organizzata dalla Confsportiva Onlus e dall’ Associazione cinofila sportiva “ Piccoli amici ”, nasce per diffondere il credo della cultura sportiva tra gli adolescenti, e si rivolge principalmente alle Università, alle scuole e a tutti gli sportivi. L’ evento di quest’ anno sarà realizzato grazie all’ apporto del Cus Catania, dell’ Università etnea ( corso di laurea in Scienza motorie ) e al patrocinio della Provincia regionale, di vari enti e dei Comuni di Catania, Mascalcia e Tremestieri Etneo.
Il 3 e 4 maggio, il “ Salone sportivo dello studente ” sarà sia teatro di attività promozionali che di attività agonistiche. Le Federazioni sportive di numerose discipline ( atletica leggera, calcio, golf, tennis, ecc. ) proporranno corsi ed esibizioni, oltre a regalare a coloro che parteciperanno all’ evento, la possibilità di diventare protagonisti degli sport praticati nella due giorni.
Ma la novità di questa edizione è il fatto che ci sarà anche il judo tra le dimostrazioni che si faranno nella sede del Cus Catania. Grande attesa anche per la finale di Coppa Italia di arrampicata sportiva, una disciplina che anche se non è molto conosciuta, sta riscuotendo negli ultimi tempi un groppo interesse tra i giovani. Gli atleti che si esibiranno durante la kermesse sportiva saranno più di trecento.
Se alla sua prima edizione il Salone richiamò attorno a se più di 15.000 partecipanti, il Salone 2008 ha la speranza di poter superare queste cifre, anche perché quest’ anno propone accanto alle attività sportive, degli spazi dedicati al tempo libero: un’ area curata dalla Warner Bros per il cinema, uno spazio per il relax con piscine e zona massaggi, ecc.
La splendida iniziativa che nella sua seconda edizione prevede nuovamente accesso libero e partecipazione gratuita a tutte le attività, mostra l’ importanza che lo sport ha assunto nel sud Italia, sia come ammortizzatore sociale, sia come strumento educativo per una moltitudine di giovani ormai lontana dai veri valori della vita.

Google+
© Riproduzione Riservata