• Google+
  • Commenta
9 maggio 2008

L´Ateneo pisano e la Teseco firmano convenzione quadro

È stata firmata giovedì 8 maggio, nella Sala dei Mappamondi del Rettorato, la convenzione quadro tra l´Università di Pisa e la Teseco
È stata firmata giovedì 8 maggio, nella Sala dei Mappamondi del Rettorato, la convenzione quadro tra l´Università di Pisa e la Teseco Spa, società leader nel campo dei servizi per l´ambiente. Il documento è stato sottoscritto dal prorettore vicario, Lucia Tomasi Tongiorgi, e dal presidente e amministratore delegato di Teseco, Gualtiero Masini. Alla presentazione sono intervenuti anche il prorettore per i Rapporti con gli studenti, Angelo Baggiani, la responsabile Comunicazione di Teseco, Maria Camilla Masini, il responsabile Risorse umane del gruppo, Giancarlo Buttari, e lo staff che ha seguito l´iniziativa per l´Ateneo, formato da Mauro Bellandi, Federico Massantini, Luigi Rivetti e Maria Tognini.

L´accordo, che avrà durata di un anno, permetterà a studenti e laureati di svolgere esperienze formative con carattere professionalizzante. In particolare, la Teseco collaborerà all´organizzazione di seminari e giornate di studio; parteciperà alla selezione e alla realizzazione di nuovi progetti di ricerca, anche attraverso il finanziamento di borse di studio; metterà a disposizione le proprie strutture per lo svolgimento di tirocini formativi e di orientamento che mirino a favorire l´integrazione tra università e industria sulle questioni ambientali. Da parte sua, l´Ateneo pisano si impegna a garantire la presenza di Teseco all´interno delle giornate di orientamento o di altre iniziative rivolte agli studenti, a proporre tirocini formativi e di orientamento da svolgere nell´azienda pisana, a collaborare con essa nell´individuare e sviluppare progetti specifici relativi alla didattica.

L´accordo è stato facilitato dalla comune adesione a valori condivisi, quali il rispetto dell´ambiente e dell´individuo, e dalla volontà di intervenire attivamente nei processi di trasformazione culturale, sociale ed economica del proprio specifico ambito di riferimento attraverso investimenti in qualità, cultura e sostenibilità.

Grazie alla firma di questa convenzione, ha sottolineato il professor Baggiani, il mondo universitario si avvicina ancora di più a quello del lavoro. “L´Università di Pisa – ha detto il prorettore – sostiene con convinzione la necessità di integrare lo studio con esperienze professionalizzanti e, successivamente, di agevolare l´inserimento dei neolaureati nella realtà lavorativa: questo accordo aprirà nuove interessanti opportunità per i nostri studenti, in un settore sempre più cruciale come quello dei servizi per l´ambiente”.

“Ci auguriamo – prosegue Gualtiero Masini – siano molti e motivati i giovani che verranno in azienda per capire come si fa il lavoro che desiderano intraprendere per il futuro. Crediamo che le competenze acquisite per aver vissuto l´impresa da giovanissimi, con compiti non banali, faranno parte della loro formazione culturale per sempre”.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy