• Google+
  • Commenta
13 maggio 2008

Roma: archetipi cinematografici universali

Il Laboratorio di Cinematerapia è una realtà romana sottostante all’intercattedra di Sociologia della Comunicazione e Analisi dell’IndusIl Laboratorio di Cinematerapia è una realtà romana sottostante all’intercattedra di Sociologia della Comunicazione e Analisi dell’Industria Culturale dell’Università degli Studi “La Sapienza”. E’ di prossimo svolgimento un corso organizzato dal Laboratorio, intenzionato ad analizzare sei archetipi universali che il cinema ripropone attraverso i suoi personaggi. Rifacendosi all’archetipo Junghiano, secondo cui i contenuti dell’inconscio collettivo sono organizzati in rappresentazioni e forme aprioristiche che organizzano l’esperienza in un processo strutturale universalmente riscontrabile, il laboratorio comincerà ad approfondire sei archetipi di macroscopica importanza con le quale rileggere i significati dei personaggi principali della storia della cinematografia. La prima fase sarà dedicata alle dimensioni del mito e del sogno, delle quali proprio il cinema spesso si trova ad essere il collante. Il monomito di Joseph Campbell sarà una colonna portante di questo livello di analisi. Il corso è aperto agli studenti di tutte le lauree specialistiche della Facoltà di Scienze della Comunicazione, previa prenotazione per motivi logistici.

Google+
© Riproduzione Riservata