• Google+
  • Commenta
28 agosto 2008

E’ Harvard la migliore università USA

E’ la Harvard University la migliore università americana. Almeno secondo la classifica stilata dalla rivista Us News and World Report. Con buona paceE’ la Harvard University la migliore università americana. Almeno secondo la classifica stilata dalla rivista Us News and World Report. Con buona pace di Princeton che negli ultimi otto anni si è sempre piazzata in vetta alla classifica.
Quest’anno la supremazia si è almeno temporaneamente esaurita e l’ateneo di Harvard, il più antico di tutti gli Stati Uniti, può fregiarsi dell’ambito titolo.
La Us News and World Report stila questa particolare classifica dal 1983. La valutazione è espressa tenendo conto di vari fattori, dal costo della retta annuale ai servizi, dalla preparazione degli insegnanti alla severità dei test di ammissione. Da quest’ultimo punto di vista Harvard non ha rivali: la percentuale di studenti ammessi nel 2007 è stata pari al 9 per cento delle domande presentate.
Harvard attualmente conta su un corpo insegnanti di 2300 docenti, distribuiti fra 6.650 studenti undergraduates (che seguono corsi) e 13.000 graduates (che frequentano un master). Nel prestigioso ateneo, il 70% delle classi è frequentato da meno di 20 studenti, mentre la percentuale di classi con più di 50 studenti si è abbassata dal 13% al 9%. Dal 2000, l’università ha aggiunto 86 seminari per le matricole e più di 86 nuove cattedre, anche se in numero di studenti è rimasto più o meno invariato. Harvard è sempre stata considerata il volto liberal dell’istruzione superiore americana; la maggioranza degli studenti proviene dalle scuole pubbliche degli Stati Uniti e del resto del mondo e, anche se può “vantare” tra i suoi ex studenti George W. Bush, non ha mai nascosto le propensioni democratiche degli universitari che la frequentano.
Al terzo posto della classifica troviamo Yale, mentre il Massachusetts Institute of Technology (MIT) e la Californiana Stanford si spartiscono la quarta posizione.
L’ateneo di Berkeley è al vertice della classifica delle migliori università pubbliche, ma solo ventunesimo in quella generale. Con Harvard Berkley ha in comune la vocazione liberal e di sinistra ma, mentre la retta annuale che bisogna pagare per frequentare Berkeley non raggiunge i 9mila dollari quella di Harvard e Princeton si aggira intorno ai 35mila, quasi quattro volte tanto. E forse anche questo è un primato.

Google+
© Riproduzione Riservata