• Google+
  • Commenta
20 settembre 2008

La notte bianca della ricerca all’UniMi

Una notte bianca per avvicinare la gente al mondo della ricerca. L’edizione 2008 della “Notte bianca dei ricercatori”, che si terrà venerd&igraUna notte bianca per avvicinare la gente al mondo della ricerca. L’edizione 2008 della “Notte bianca dei ricercatori”, che si terrà venerdì 26 Settembre, ha un significato particolare in vista dei tagli previsti dal decreto Gelmini. L’attività di ricerca, in Italia, già è osteggiata in partenza da retribuzioni basse e scarsa qualità degli ambienti e delle strutture dove lavorano i ricercatori. A tutto questo si aggiungono i tagli dello Stato. Insomma, un futuro più nero che bianco. Ma le nottate, direbbe Edoardo De Filippo, devono passare. Meglio se passano illuminate dalla ricerca. A Milano, l’iniziativa dei giovani ricercatori si terrà nel cortile centrale di via Festa del Perdono. Oltre ai laboratori e alle attività di gioco per i più piccoli, ci saranno dibattiti su temi di attualità come quello sulla medicina rigenerativa e sul modo di comunicare la scienza da parte dei mass media, alla presenza di giornalisti, scrittori ed esponenti della società civile. Insomma un modo come un altro per attirare l’attenzione delle persone comuni verso la preziosità dell’opera dei ricercatori, spesso sconosciuta ai più.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy