• Google+
  • Commenta
13 novembre 2008

Tasse più alte per i fuori corso all’esame del ministero

Torniamo aTorniamo a parlare dei fuori corso, degli studenti universitari che “se la prendono comoda” e arrivano a conseguire il titolo di studio con ritardi di anni e anni rispetto al piano di studi iniziale. E per questi “grandi vecchi” delle aule universitarie potrebbe arrivare un giro di vite, sotto forma di un drastico aumento delle tasse universitarie.
L’ipotesi, ancora allo studio del ministero, è quella di far pagare agli studenti in ritardo sugli studi che non dimostrino di essere al tempo stesso lavoratori, e quindi in qualche modo giustificati, un aumento sulla retta universitaria. Un disincentivo per evitare che l’università diventi un parcheggio a buon mercato e a spese della collettività per gli studenti poco “motivati”. Partiamo da un dato: negli altri Paesi l’eterno universitario non esiste. Dopo un certo tempo ti buttano fuori. Questo è uno dei possibili modi di intervenire per disincentivare i ritardi oppure, come ipotizzano al ministero, farli pagare di più. Niente di certo ma i numeri parlano chiaro. In Italia i ritardatari sono 667 mila, un terzo dei quali non lavora. Rappresentano il 37 per cento del totale, 1.800.000 universitari. Per quanto diminuiti negli ultimi anni, sono la prova vivente di un sistema che non funziona bene. Un raddoppio delle rette, limitato come si è detto a quanti non sono in grado di dimostrare che il ritardo dipende da impegni di lavoro, porterebbe nelle casse delle università somme importanti. Difficile fare conti precisi. Ma quelle somme potrebbero essere utilizzate, ma anche queste sono ipotesi su voci trapelate dal ministero per il diritto allo studio: borse, alloggi, mense e via dicendo. Una sorta di aiuto economico ai giovani che vogliono studiare da parte dello zio seduto in fondo all’aula con l’aria un po’annoiata e il libretto degli esami quasi immacolato.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy