• Google+
  • Commenta
15 dicembre 2008

Telefonini, tariffe scontate per le comunità di studenti

Il mercato della telefonia mobile è sempre alla ricerca di nuovi potenziali clienti: il panorama delle offerte degli operatori telefonici versoIl mercato della telefonia mobile è sempre alla ricerca di nuovi potenziali clienti: il panorama delle offerte degli operatori telefonici verso i loro clienti illustra soluzioni in continua competizione tra loro, una lotta agguerrita per cercare di accaparrarsi il maggior numero di utenti possibili e, se necessario, di strapparli via ai concorrenti attraverso offerte decisamente lusinghiere.
L’ultima ‘trovata’ sembra riguardare proprio gli studenti universitari. Wind infatti pare voler invertire la tendenza che vede il formarsi di una comunità solo in seguito all’adesione ad un particolare operatore (ad esempio la recente Tim Tribù): la sua offerta si rivolge alla comunità degli studenti universitari, non per nulla è stata chiamata proprio Campus. Tutti gli studenti regolarmente ai iscritti ai corsi di laurea possono aderire ad un’opzione che, al costo di 5 euro mensili, dà 1000 minuti di telefonate e 1000 sms verso tutti gli altri membri della comunità; l’offerta prevede anche un costo vantaggioso per quel che riguarda la connessione ad Internet.
“Stiamo intensificando gli accordi con i maggiori atenei nazionali – afferma Maximo Ibarra, capo del marketing mobile di Wind su Repubblica – oltre Siena, dove abbiamo portato avanti il test di mercato, stiamo stringendo accordi con la Sapienza di Roma, con la Luiss, poi la Statale di Milano e tanti altri”. Le convenzioni stipulate con gli atenei permettono agli studenti/utenti di attivare le opzioni direttamente dai portali delle singole facoltà, ovviamente senza precludere gli studenti delle facoltà con le quali ancora non è stata stipulata la convenzione dal poter attivare comunque l’opzione.

Google+
© Riproduzione Riservata