• Google+
  • Commenta
22 giugno 2010

Carta stampata e web information: a Roma un congresso

Si tiene a Roma oggi e domani la tredicesima edizione di Wan-Ifra Italia, la conferenza internazionale per l’industria dell’editoria e della stampa quotidiana. La location scelta è il centro congressi dell’hotel Crowne Plaza di Roma. Si discuterà delle prospettive di sviluppo dell’industria dei giornali. Ma si guarderà anche alla loro trasformazione da prodotto cartaceo in prodotto digitalizzato e pronto per supporti innovativi come eReader e tablet. Il mondo dell’informazione dunque, cambia e in tal modo anche il lavoro di giornalista, verranno trasformati anche i centri stampa con l’avvento di nuove soluzioni tecnologiche e della digitalizzazione.

I saluti di Christoph Riess, Wan-Ifra, e del presidente dell’Asig, Giulio Dalla Chiesa.hanno aperto, in mattinata, l’atteso evento. La prima sessione dei lavori è stata tutta dedicata a “E-Reader e tablet: nuovi strumenti e modelli business per l’informazione mobile”.

E’ intervenuto anche l’autore del libro “L’ultima copia del New York Times, il futuro dei giornali di carta”, Vittorio Sabadin, in veste di coordinatore di una tavola rotonda dal titolo: “Informare sui supporti mobili: prospettive per l’informazione”. Presenti all’evento anche i direttori della Stampa, Mario Calabresi, e della Gazzetta dello Sport, Andrea Monti.

Durante il pomeriggio, che è stato dedicato agli editori italiani e stranieri, si è discusso del futuro dell’industria della carta stampata. Sono intervenuti il presidente della Fieg, Carlo Malinconico, che ha avuto il compito di trovare, in quello che sembra un ambiente ormai superaffollato e supercomplesso, le mode emergenti in un mercato molto caotico. Ha coordinato una tavola rotonda in cui gli editori hanno esposto le loro riflessioni e si sono confrontati sulle problematiche più delicate del momento, dalle risorse economiche, ai nuovi modelli di business. Con un occhio di riguardo per i nuovi competitor, vale a dire, i siti web (ndr. come il nostro controcampus), che con la loro immediatezza e la loro freschezza cercano in ogni modo di avere la loro fetta di mercato e di catturare nuovi lettori su internet, anche con differenti fasce di età e culture.

Nella giornata di domani, si darà ampio spazio all’area industriale del prodotto-giornale: i centri stampa. Sempre indagando le novità e lo sviluppo della stampa digitale a bobina, e presentando l’evoluzione di successo degli stabilimenti.

Nella sessione “digitale”, che seguirà dopo l’ introduzione di Manfred Werfel, deputy ceo di Wan-Ifra, verranno presentate due relazioni su altrettante esperienze di successo, ottenute negli stabilimenti in Italia ed in Spagna, due Nazioni in cui i giornali sono prodotti con tecnologie di stampa digitale appena immesse sul mercato.

Seguirà una tavola rotonda dove verrà fatto il punto sulla tecnologia intesa come “arte grafica”, che deve essere sempre più innovativa e competitiva. Si discuterà delle prospettive di sviluppo a medio periodo e delle opportunità che saranno disponibili per i centri stampa. Alberto Borgarelli, vice presidente dell’Asig, coordinerà il gruppo di relatori dell’ultima sessione dei lavori, nel corso della quale verranno affrontati alcuni dei temi più rilevanti per l’area di produzione dei quotidiani: la quotazione in borsa di un’azienda tipografica, il confronto fra i contratti nazionali di lavoro dei grafici e dei poligrafici, e la possibilità di immaginare diversamente l’iter del prodotto-giornale dal centro stampa al giornalaio.

Emilia Basile

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy