• Google+
  • Commenta
29 novembre 2010

Nuova truffa scoperta ai danni della Calabria

Si apprende oggi, di nuovo, di una multinazionale del nord italia che avrebbe lucrato sui fondi europei per i corsi di formazione aziendali, infatti tale azienda costituita a Rende se pur funzionante e attiva nel settore avrebbe deviato i fondi previsti per la formazione al sud nelle sedi del nord, inoltre sembra che nello stesso stabilimento funzionassero due aziende, che ai controlli dei commissari europei, a seconda di quale azienda doveva essere ispezionata si sostituisse il cartello all’ingresso. Tutto questo scoperto in ambito di alcune indagini da parte del nucleo della guardia di finanza.Questo non è il primo, non credo sarà l’ultimo caso, di imprenditori del nord che vengono al sud ad appropriarsi di risorse per poi fare i propi interessi. Infatti vi sono altre aziende sul litoraneo tirrenico che hanno già subito la sorte di porta per i fondi comunitari per il nord; solo che per fortuna adesso sembra che la guardia di finanza tenga gli occhi ben aperti su queste aziende e quindi, i furbetti sui fondi europei non potranno più esserlo, plauso quindi al lavoro dei finanzieri che hanno fatto un ottimo lavoro in tal senso.

la notizia riporta inoltre che mentre i corsi di formazione finanziati dalla comunità europea regionali non sono partiti da un’anno quelli interni all’azienda se pur fatti al nord, tradendo il finanziamento, sono stati renumerati e regolarmente tenuti, chissà se comunque, almeno ai lavoratori del sud così speriamo.

Si spera che tali cose non accadano più al sud ma poi si viene periodicamente smentiti, ecco come gli imprenditori del nord producono il pil tanto sbandierato dalla lega, forse per tali leghisti sarebbe il caso di pensarci bene prima di dire che si vogliano staccare dal sud economicamente, così come prevede il federalismo, in quanto per par condicio, perderebbero le opportunità di produrre al sud e prendere i nostri finanziamenti per mantenere i baracconi del nord.

Forse poi tanto inutili non siamo, giacche tali professionisti che lavorano in queste fabbriche del nord al sud, sono locali e quindi prodotti dalle nostre strutture scolastiche.

Alessandro Carrozzino

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy