• Google+
  • Commenta
20 Maggio 2011

Le Associazioni: le attività e le iniziative da far conoscere

Tocqueville, nella sua opera maggiore “La democrazia in America” le considerava degli strumenti universali di cui gli uomini potevano servirsi in qualsiasi momento per raggiungere i diversi scopi che si proponevano.
Secondo Laski esse costituirebbero efficace strumento di integrazione sociale. Per Parsons rappresentavano degli imponenti pilastri della vita collettiva delle comunità evolute. Negli ultimi anni, Offe, Touraine, Ferrarotti e Pizzorno le hanno considerate invece una grande risorsa per l’innovazione sociale.
Ma di cosa parlavano questi grandi nomi della sociologia internazionale?

Delineavano e dissertivano sui concetti di associazioni e di associazionismo.

Far parte integrante di un’associazione è sempre stato considerato quale mezzo per essere integrati e attivi in ogni società civile, uno strumento per conquistarsi il raggiungimento di obiettivi comuni, ma pur sempre individuali, per dimostrare ed affermare un’idea, un pensiero, dandosi una forma, un aspetto, attraverso un riconoscimento più o meno ufficiale. Le associazioni sono state e rappresentano tutt’oggi, dunque, un chiaro mezzo di affermazione di se stessi, dei propri valori, della propria etica, delle proprie idee secondo una modalità di tipo collettiva. Un luogo di pura socialità, di attivismo, di condivisione e di un sano modo di vivere l’altro e il gruppo.

Ed è per questo motivo che oggi esiste un numero indefinibile e indefinito di associazioni di ogni genere e qualità. Politiche, sportive, legate a degli interessi o a hobby, studentesche, della terza età, ludiche, artistico-culturali e tutte quelle che la fantasia/esigenze ha dettato nel corso dei secoli.

Controcampus nel riconoscere l’importanza del mondo dell’associazionismo e nel ritenere che le associazioni, oggi più che mai, costituiscano un importante mezzo attraverso cui soprattutto i giovani, universitari e non, possono trovare un luogo di incontro e confronto, ha deciso di dedicare un’apposita rubrica al mondo delle associazioni nella propria home.
In particolare ci sarà spazio per ciascuna associazione che voglia far parte del nostro periodico e desideri diffondere il proprio “credo”, raccontare delle proprie attività ed iniziative ai nostri lettori.

Presto dunque, potrete leggere sul nostro periodico di associazioni: universitarie, post universitarie, professionististiche e ludiche.

Controcampus… perché ogni novità promessa, per noi è… un debito!

Pasqualina Scalea

Google+
© Riproduzione Riservata