• Google+
  • Commenta
7 luglio 2011

ESN Italia comunica la sua estraneità nei confronti di ESN Lecce

L’associazionismo sta diventando un elemento di sempre maggiore importanza all’interno di Controcampus che, a partire dallo scorso mese, ha deciso di rendere questo mondo, fondamentale e troppo spesso poco conosciuto nella vita studentesca, uno dei suoi più approfonditi e ramificati elementi di analisi dell’Università e non solo.

A centinaia e centinaia di voci, attraverso la nuova rubrica “Associazioni”, una vera e propria vetrina, viene data la possibilità di esprimersi e di testimoniare il loro ruolo, le loro aspirazioni e i loro progetti. Le associazioni hanno aderito talvolta autonomamente al nostro portale compilando l’apposito modulo online o, in altri casi, sono state segnalate dai nostri redattori, da simpatizzanti o dai nostri lettori.

Poco tempo fa è stata inserita anche l’associazione ESN Lecce. A seguito di ciò ESN Italia, che ringraziamo per la sua collaborazione, ci ha segnalato la totale estraneità alla suddetta.

A prescindere da possibili equivoci e malintesi chiediamo a tutte le associazioni la totale lealtà affinché possano educare, sia individualmente che collettivamente, al rispetto dei valori collettivi, continuando a rappresentare il laboratorio di una società improntata sull’onestà e sulla trasparenza.

Per poter fare chiarezza riportiamo il comunicato integrale, restando a disposizione per qualsiasi chiarimento:

Con la presente, ESN Italia (Erasmus Student Network) vuol rendere noto al vostro portale giornalistico on-line la totale estraneità della cosiddetta associazione universitaria “ESN Lecce” nei confronti del nostro network nazionale e internazionale.

ESN Italia è stata fondata ufficialmente il 22 ottobre 1994 dai membri delle 7 sezioni più vecchie d’Italia (Siena, Parma, Pavia, Milano, Trento, Bologna, Genova) interessati a creare un’uniformità d’intenti e di un coordinamento delle attività da riprodurre, a livello nazionale, la stessa organizzazione che opera attraverso la rete internazionale. In questi anni ESN Italia ha ampliato la rete e al momento è composta da 41 sezioni che coprono tutto il territorio nazionale.
Come è possibile pacificamente visionare dal nostro sito web (http://www.esn.it/) ESN Lecce non fa parte del nostro network; si tratta sostanzialmente di un chiaro abuso di immagine che questo gruppo studentesco attua nei confronti del nostro movimento. Solo, infatti, le sezioni ufficiali del network hanno diritto di utilizzare i nostri colori, i nostri loghi, le nostre cards e far usufruire gli studenti erasmus incoming ed outgoing delle nostre numerose iniziative.
Le sezioni ESN italiane lavorano su base volontaria, con più di 14000 studenti di scambio che soggiornano in Italia ogni anno. Ognuna delle sezioni è un’associazione indipendente e la maggior parte di loro è ufficialmente riconosciuta dalla propria Università, avendo maturato una collaborazione con gli Uffici Relazioni Internazionali.

Questo dipende soprattutto dalla mancanza di un sindacato studentesco ufficiale di lobbying a favore delle associazioni come ESN e dalla diffidenza che ha sempre contraddistinto i rapporti docenti-studenti in passato. Nonostante questo, la maggior parte delle sezioni ESN locali sta attivamente collaborando con le loro Università per l’obiettivo comune di fornire agli studenti in scambio un adeguato programma di attività culturali e soci.

Ci teniamo inoltre a sottolineare che le sezioni ufficiali ESN hanno un importante ruolo decisionale nel network durante le piattaforme nazionali e internazionali, che si svolgono diverse volte all’anno.
“ESN Lecce” non gode di questo status e, quindi, impropriamente si è denominata “ESN”, probabilmente per godere della fama internazionale di cui ESN stessa gode.

Abbiamo anche notato, visionando la pagina web in questione (http://www.esn.unisalento.it/), diversi link che si ricollegano al nostro sito web ufficiale; con diversi clic sul nostro aggiornato portale è possibile notare come questa associazione non sia parte di ESN Italia.
Inoltre leggiamo testualmente dal sito http://www.esn.unisalento.it/ chiari ed inequivocabili riferimenti ad ESN International.

ESN International è stata fondata nel 1990 da ex studenti in mobilità internazionale su iniziativa dell’Erasmus Bureau della Comunità Europea, ESN è un’organizzazione studentesca internazionale non-profit che ha la missione di rappresentare gli interessi degli studenti in mobilità internazionale. A partire dal 2010 ESN AISBL è full member del European Youth Forum.
ESN opera a tre livelli: internazionale, nazionale e locale e, al momento conta circa 374 sezioni in 36 paesi. I suoi confini spaziano dall’Islanda alla Turchia, dal Portogallo alla Lituania, dalla Norvegia all’Ucraina; oltre 12.000 membri attivi lavorano da volontari, fornendo servizi a circa 150.000 studenti. Il numero di sezioni per paese va da un minimo di una ad un massimo di 41 (Italia). Semplicemente accedendo al portale web di ESN International, nell’apposito spazio dedicato alle sezioni di tutta Europa (http://www.esn.org/content/section-information?country=IT), si nota che “ESN Lecce” non è presente nell’elenco delle sezioni ufficiali.
Intenteremo tutte le vie del caso per far rimuovere tutti i legami che illegittimamente sono stati creati tra questa associazione ed ESN Italia.
Restiamo a diposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento.

Ufficio Comunicazione ESN Italia

Tommaso Ceruso

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy