• Google+
  • Commenta
16 settembre 2011

Windows 8: Il nuovo inizio

Se l’Apple negli ultimi anni ha duplicato gli introiti con Mac, iPhone e iPad, la casa rivale “Microsoft” torna all’attacco presentando al mondo intero WINDOWS 8, il nuovo sistema operativo che sostituirà i Vista e i Seven di oggi.

«Il nostro obiettivo? Reinventare il sistema operativo». Windows 8 è stato presentato alla BUILD conference di Anaheim (California) il 13 settembre 2011 ad un pubblico di 5000 persone tra sviluppatori e giornalisti con una versione di prova. Quella definitiva sarà lanciata sul mercato prima del prossimo anno.

Restyling definitivo estremamente cambiato, che si allontana dalle ultime modifiche di Vista e Seven (lontane da XP) per un sistema operativo che si adatterà ai sistemi mobili, presentando una grafica rivoluzionaria, simile al sistema Windows Phone 7 che ha reso famosa l’interfaccia Metro a “mattonelle” (tiles).

Il primo cambiamento sarà proprio l’avvio di accensione del proprio personal computer (8 secondi), come dimostra Emily Wilson, di casa Microsoft, con un pc portatile senza batteria in modo da non celare nessun trucco per la nuova interfaccia Metro:

Il rivoluzionario Metro manderà a casa le vecchie icone, desuete e classiche per un sistema operativo mai modificato completamente da oltre 15 anni, per un futuro intergrafico fatto di semplicità e simmetria.

Steven Sinofsky, presidente di Windows Division dal 2008, spiega che la “Grafica a mattonelle” non sarà una skin, come siamo abituati a vedere, ma una vera e propria interfaccia del tutto nuova. Ma attenzione, per i nostalgici di XP o Seven cliccando su Start sarà possibile accedere ai vecchi programmi.

Windows 8 guarda al futuro, adattandosi sempre più alla tecnologia tattile, e lo fa con i rettangoli Charm che conterranno le applicazione di Microsoft. La novità apportata dalle Charm è che non bisognerà più abbassare le finestre ma le applicazione abiteranno nell’interfaccia che l’utente avrà sullo schermo.

Il Task Manager rinnovato con la futura maggiore facilità, la gestione dei file che saranno spostati e modificati senza bypassare dal tradizionale desktop saranno le novità che Microsoft presenterà al mondo, con l’aggiunta del nuovo Internet Explorer 10.

La nuova sfida per l’azienda è il lancio di un nuovo prodotto (Seven ha venduto 450 milioni copie) che dovrà cercare di contrastare la concorrenza più spieatata, acuita negli ultimi anni.

Cliccare sulle seguenti immagini per vedere le modifiche apportate:




Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy