Differenze tra iPhone 12 e 11: cosa cambia, novità e problemi

Ileana Picariello 25 Novembre 2020

Ecco quali sono le differenze tra iPhone 12 e 11: rispetto alla scheda tecnica, cosa cambia nel nuovo smartphone Apple, novità e problemi secondo recensioni e opinioni.

Abbiamo sentito tanto parlare dell’ultimo smartphone Apple, dall’ipotetica data di uscita fino ad arrivare ad anticipazioni sulla scheda tecnica del nuovo prodotto.

E finalmente è in vendita il tanto atteso smartphone Apple di ultima generazione, e già esistono autorevoli recensioni e dettagliate schede tecniche che ci permettono di capire e studiare le differenze tra iPhone 12 e 11, cosa cambia sul nuovo smartphone Apple, quali sono le novità, pro e contro, perché comprarlo e problemi.

Cosa cambia tra i due modelli e le diverse versioni? Partiremo dalla scheda tecnica, recensioni e opinioni per capire quali sono le differenze tra iPhone 12 e 11. Cercheremo, dunque, di capire quali sono le novità che Apple ha elaborato per migliorare le prestazioni del loro ultimo prodotto.

L’iPhone 12 è un modello di ultimissima generazione con prestazioni all’avanguardia. Oltre al modello base, sono disponibili le versioni: 12 Pro, 12 Pro Max e 12 mini. Cinque sono le colorazioni che si trovano sul mercato: nero, bianco, rosso, verde e blu.

Può sembrare simile al precedente iPhone 11, ma in realtà presenta importanti modifiche e novità. Punto di rottura con i precedenti modelli è l’installazione di un nuovo tipo di vetrodefinito come il più resistente di sempre. Particolare che ha sorpreso gli amanti della mela morsicata è l‘assenza degli auricolari e dell’adattatore per la presa dell’alimentazione.

L’iPhone 12 permette di sfruttare tutto il potenziale dell’ultima versione del sistema operativo, iOS 14. È uno smartphone che riesce a soddisfare tutte le esigenze degli utenti, si può navigare sui social, lavorare in multitasking o montare un video.

Attualmente l’iPhone 12 ha un cartellino di 939 euro, per il modello da 64 GB, di 989 euro per quella da 128 GB e di 1.109 euro per la variante da 256 GB. In commercio si trova anche la versione mini, con un prezzo di partenza di ben 839 euro (modello da 64 GB), che sale a 889 euro per la versione da 128 GB, fino a raggiunge i 1.009 euro per la versione da 256 GB.

Differenze tra iPhone 12 e 11: cosa cambia e quali sono le novità, confronto, prezzo e caratteristiche

Sono molte le differenze tra iPhone 12 e 11 che gli appassionati Apple noteranno. La prima sarà sicuramente nel prezzo. Il prezzo dell’iPhone 11 è diminuito ed ora è possibile acquistarlo al costo di 719 euro con 64 GB di spazio di archiviazione, 769 euro con 128 GB o 889 euro con 256 GB, sullo store ufficiale.

Cosa cambia per gli amati degli smartphone Apple? Quali sono le novità? Iniziamo dallo schermo. Il nuovo display è un Super Retina XDR, uno schermo OLED con un rapporto di contrasto di 2.000.000:1. Ha molti più pixel della precedente versione, ed è protetto da un nuovo tipo di vetro chiamato Ceramic Shield, definito come il vetro più resistente di sempre. Una vera e proprio novità!

La versione più piccola, l’iPhone 12 mini, ha uno schermo da 5,4 pollici; è lo smartphone 5G più piccolo al mondo. Come per l’iPhone 12, anche la variante mini è certificata IP68, ma resiste fino a una profondità di 6 metri (l’11 arriva a soli 2 metri).

Proseguendo con l’analisi della scheda tecnica, noteremo che le differenze tra iPhone continuano. L’iPhone 12 presenta una fotocamera posteriore a doppio obiettivo: uno grandangolare da 12 MP (f/1.6) e una ultra grandangolare da 12 MP (f/2.4). Gli ingegneri Apple hanno inserito una nuova lente a sette elementi che offre prestazioni migliori del 27% in condizioni di scarsa illuminazione. Il nuovo chip supporta una modalità basata sull’IA per Smart HDR 3 e regolazioni fotografiche intelligenti.

La modalità notturna è ora disponibile su tutti i sensori. Apple afferma che questo prodotto è lo smartphone con la più alta qualità video di qualsiasi altro smartphone esistente e che la modalità notturna time-lapse offre risultati sorprendenti.

La grande novità dell’ultimo modello è il supporto alla rete 5G, ed è tra le principali differenze tra iPhone 12 e 11. Apple afferma che i nuovi iPhone supportino più bande 5G di qualsiasi altro smartphone, incluso Verizon Ultra Wideband (UWB) 5G, ed è assicurata una buona durata della batteria con ogni banda. In condizioni ideali, raggiunge fino a 3,5 Gbps su 5G e 4 Gbps su UWB 5G.

Il processore di quest’anno è l’A14 Bionic; è realizzato con un processo produttivo a 5 nm e include 11,8 miliardi di transistor, quasi il 40% in più rispetto all’A13 dell’iPhone 11. La CPU presenta sei core di cui due ad alte prestazioni.

Pro e contro nuovo iPhone12 rispetto al precedente

Analizzando e paragonando il nuovo prodotto della Apple con l’iPhone 11, notiamo subito altre differenze tra iPhone. Le dimensioni più contenute dell’iPhone 12: è più sottile dell’11%, più piccolo del 15% e più leggero del 16%, continuando ad avere lo schermo delle stesse dimensioni.

Dopo aver letto la scheda tecnica, notiamo che non c’è nessuna differenza nello spazio di archiviazione, che rimane di 64, 128 e 256 gb, mentre i Pro partono direttamente da 128 gb.

Cosa cambia sul piano delle prestazioni, tenendo presente la scheda tecnica? La differenza di prestazioni tra iPhone 12 e 11 si evidenzia nel confronto tra i processori utilizzati. L’ultima versione della casa Apple utilizza l’A14 Bionic, mentre l’f11 utilizza l’A13 Bionic, un precessore con 6 core e una frequenza massima di 2.65 GHz.

La GPU da quattro core promette prestazioni simili a quelle già esistenti. Il processore neurale ha 16 core (invece che 8) per prestazioni significativamente più veloci e gli acceleratori di apprendimento automatico sono il 70% più veloci rispetto a quelli del processore A13 Bionic.

Se si decide di acquistare un iPhone, tenendo conto di alcune caratteristiche, in un primo momento si opterebbe per lo smartphone del 2019. I punti a favore saranno sicuramente il prezzo più basso, e la presenza nella confezione di auricolari e adattatore per la presa di corrente. Nelle confezioni del nuovo iPhone non si troveranno questi due importanti accessori, perché l’azienda Apple sta cercando di ridurre i rifiuti. Cerca di ridurre l’impatto ambientale eliminando due accessori che ormai sono in esubero nelle case di tutti gli utenti.

Se invece l’interesse è focalizzato sulle alte prestazioni dell’iPhone 12, ma senza arrivare ai costi dei Pro, sarà meglio optare per la versione mini, che presenta potenza e compattezza.

Se preferite avere un display più grande e maggiore autonomia, la scelta ricade necessariamente su iPhone 11. Questo modello si presenta come un dispositivo molto equilibrato, che non vi farà rimpiangere i nuovi modelli, ad eccezione del tipo di pannello utilizzato.

Scheda tecnica iPhone 12
Peso162 grammi
Dimensioni146,7 x 71,5 x 7,4 mm
Sistema OperativoiOS 14
DisplayOLED all‑screen da 6,1 pollici
Batteriada 2227 mAh
ProcessoreA14 Bionic
Memoria4 gb
Storage128 gb
FotocameraDoppia fotocamera da 12MP con ultra-grandangolo e grandangolo
Video4K a 24 fps, 30 fps o 60 fps
AudioCompatibile con Dolby Atmos
Prezzoda 939
© Riproduzione Riservata
avatar Ileana Picariello Sono una persona con buone capacità comunicative, riesco ad inserirmi facilmente in ogni contesto o gruppo di lavoro.Sono appassionata di libri, leggo qualunque genere, dal romanzo al saggio di politica economica.Ho buone doti organizzative. Amo viaggiare, soprattutto se la meta di destinazione è il Giappone. Sono curiosa e cerco di approfondire, nel migliore dei modi possibili, tutte le informazioni che ricevo. Leggi tutto